Lu Callarò di inizio stagione, sui pedali il 16 febbraio a Giulianova

GIULIANOVA – Scatta il conto alla rovescia per una nuova gara del ciclismo amatoriale abruzzese: Lu Callarò di inizio stagione in programma domenica 16 febbraio a Giulianova sotto la regia del Team Go Fast.

La manifestazione prende spunto dalla parola dialettale abruzzese “Lu Callarò”, il cui significato è riconducibile al recipiente di rame usato per la cucina in cui buttare e cuocere di tutto sul fuoco del camino e che nel gergo ciclistico sta a indicare la partecipazione allargata a professionisti ed amatori nella celeberrima classica di chiusura che si svolge ogni anno a Torano Nuovo l’ultima domenica di ottobre e che raccoglie consensi da ogni parte d’Italia.

La corsa, valevole come campionato provinciale Acsi Teramo, apre ufficialmente la stagione su strada sotto il marchio di Acsi Ciclismo Abruzzo e del circuito di riferimento Abruzzo Cycling Challenge.

In gara domenica prossima sul circuito di 4,3 chilometri con due fasce di partenza. Le vie interessate al passaggio della gara sono le seguenti: via Falgioni, via Pozzoni, via Prato, via Bompadre, via Sechini, via Ruetta Scarafoni, via Cerulli, via Cupa e via Falgioni.

La quota di iscrizione è di 14 euro da versare sul posto al momento del ritrovo fissato presso 50 Fisso Bike Store sulla strada statale 80 Teramo-Giulianova.

Un’organizzazione efficiente quella messa in campo dal Team Go Fast del presidente Andrea Di Giuseppe che si prepara ad offrire il meglio per un inedito “Callarò” in avvio di stagione.

ORARI E PARTENZE

– 7:30 ritrovo dei partecipanti presso 50 Fisso Bike Store sulla strada statale 80 Teramo-Giulianova

– 8:45 tutta la seconda serie, supergentelmen A/B, donne e gentleman 2 di prima serie

– 10:15 tutta la prima serie

Read Previous

FOTO | Parcheggio IZS nel cuore del Parco del Tordino: WWF e FIAB rivolgono un appello a Comune

Read Next

Tragedia a Colleatterrato Basso, 45enne si toglie la vita impiccandosi con un foulard