VIDEO | Riunione con le dirigenti: screening anti Covid confermato nelle scuole superiori dal 20 al 22 gennaio ma per D’Alberto è importante che ragazzi e famiglie seguano regole

TERAMO – Riunione organizzativa, questa mattina, dell’Amministrazione comunale di Teramo con le dirigenti scolastiche, dopo condivisione con la Asl, per valutare operativamente i tempi e le giornate dedicato allo screening nelle scuole nelle giornate, con ogni probabilità, dal 20 al 22 gennaio. “E’ uno sforzo importante – dichiarato il Sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto a margine dell’incontro – che va anche al di là delle nostre competenze perché, come città capoluogo di provincia, anche in questo caso per primi in tutto l’Abruzzo, organizzeremo lo screening anche nelle scuole superiori e auspichiamo che sia un modello che anche altri territori seguiranno”.

Dal punto di vista organizzativo si sta procedendo a definire il numero dei destinatari dello screening e, in sinergia con l’Ufficio Scolastico Provinciale, anche la possibilità di effettuarlo anche in orario scolastico “per facilitare i ragazzi, soprattutto delle superiori, che non risiedono a Teramo città – ha spiegato il Sindaco – Per le elementari e medie, invece, si replicherà lo schema già adottato a dicembre. Ma quel che va ricordato è che lo screening è uno strumento, non un fine; le regole che si rispettano all’interno delle scuole devono essere seguite anche fuori, dai ragazzi, dalle famiglie, dalla comunità, per non compromettere l’efficacia dell’operazione”.

 

ASCOLTA GIANGUIDO D’ALBERTO

Read Previous

Teramo, referendum su nuovo ospedale. Mozione di Luzii (IV) per abolizione quorum e Collegio per ammissibilità quesito

Read Next

Patrocinio gratuito per donne vittime di violenza, Brandiferri: sentenza memorabile della Corte Costituzionale