Pallavolo, la Blueitaly Pineto cede al PalaVolley: Bari vince 1-3 e conquista la vetta

In un PalaVolley S.Maria caldo e gremito è andata in scena l’11a giornata di Andata. Una gara sicuramente emozionante, che ha visto la Blueitaly lottare fino al terzo set, e poi lasciare l’intera posta in palio alla M2G Group Bari, che conquista di fatto il primo posto in classifica.

Padroni di casa in campo con Miscio al palleggio e opposto Scuffia, Di Meo/De Fabritiis schiacciatori, al centro Molinari e Picardo, libero Provvisiero. Bari risponde con Longo in regia e opposto Di Florio, schiacciatori Cernic e Grassano, centrali De Tellis e Persoglia, Rinaldi libero.

Primo set al via con le due squadre in fase di studio. Parità in partenza sul 4-4. Il punto a punto fa tenere il fiato sospeso. Scuffia e Di Meo rispondono a Cernic e Di Florio, ed è di nuovo parità sul 9-9.

Per chi ama la pallavolo è sicuramente un bel vedere. In casa biancazzurra non si molla e gli ospiti sono sempre sul pezzo. Sul 16-16 è sfida tra centrali. Picardo risponde a Persoglia. La Blueitaly fa infiammare il PalaVolley sul 20-18. Il servizio pungente di Picardo e la caparbietà degli abruzzesi, portano Iaia a chiamare timeout. Persoglia punisce in battuta, di nuovo 21-21. De Fabritiis non ci sta ed estrae il coniglio dal cilindro. Il 23-21 è frutto di un servizio spettacolare dello schiacciatore pinetese. Di Meo regala il set point ai suoi (24-22), ma Bari è ancora viva e annulla tutto ( 24-24). Cernic sale in cattedra e il punteggio dice ancora 25-25. Ora è coach Pasquali a fermare il gioco sul 25-26. Set point annullato, e il murone di Scuffia decreta il 28-26.

Secondo parziale con Bari più aggressiva. L’ace di Di Florio segna 1-5. Longo sfrutta bene i suoi centrali, Pineto è a -3 ( 5-8). L’opposto pugliese è una furia. E’ di nuovo un suo ace ad allontanare gli ospiti (7-14). La panchina locale blocca il gioco. La Blueitaly dimostra di avere carattere e resuscita. Sul 12-15 è Iaia a chiamare tutti in panca.

Abruzzesi tutto cuore. Il 18-18 è servito. Pineto cresce a muro ( con Molinari e Picardo) e il set è tutto da giocare. Emozioni a non finire al PalaVolley. Equilibrio precario ancora sul 22-22. Bari conquista 23-25.

Si torna in campo con i baresi a +2 (0-2). Di Meo reagisce e il suo ace vale il ribaltone 3-2. Pineto non si ferma, anzi spinge ancora. Sul 7-3 abruzzese timeout ospite. Biancazzurri sul pezzo e l’ace di Scuffia regala il 9-5. Cernic e compagni non si fanno attendere e ristabiliscono la parità sul 10-10. Ora è la squadra pugliese a mettere testa avanti con il fondamentale del muro a fare la differenza (12-16). Fasi concitate e cartellini rossi per entrambe. La Blueitaly è costretta a rincorrere. Picardo ferma Di Florio e il punteggio dice 17-18. Il punto a punto regna sovrano. Persoglia butta giù il 20-22, ma Scuffia e company costringono il timeout ospite sul 22-23. Purtroppo gli errori costano caro e Cernic chiude, sfruttando le mani del muro pinetese. ( 23-25)

Il quarto parziale vede la M2G Group prendere in mano le redini. I biancazzurri cedono, davanti al servizio di Cernic e Persoglia, subendo un pesante -8 ( 4-12). Coach Pasquali tenta le carte Malual, Omaggi e Porcinari ma nulla da fare. Brusca discesa al servizio, e troppi errori in casa Blueitaly, portano Bari al secondo parzialone (5-21), e a chiudere con troppa facilità una set che poteva andare sicuramente diversamente ( 7-25).

Massimo Forese : “ Sconfitta amara. Primo set giocato bene, e anche nel secondo si è vista una bella Pineto nonostante il risultato. Sicuramente le fasi finali di set hanno deciso poi la partita. Dopodiché siamo scesi al servizio e questo ovviamente ha permesso a Bari di esprimersi al meglio. Sono stati più incisivi nelle fasi importanti, con Cernic che si è caricato la squadra sulle spalle. A quel punto ci siamo disuniti dopo aver perso il terzo set. Dispiace perché il quarto parziale abbiamo staccato la spina ed è un peccato, soprattutto davanti ad un pubblico stupendo come quello di ieri. Sabato abbiamo una trasferta delicata come quella di Lucera, quindi bisognerà tornare in palestra convinti di dover lavorare sodo e pensare alle prossime sfide”.

Arbitri:Pescatore Luca – Mannarino Matteo

BLUEITALY PINETO VOLLEY – M2G GROUP BARI 1-3 (28-26/23-25/23-25/7-25)

BLUEITALY PINETO VOLLEY: Miscio 2, Catone, Ridolfi n.e., Omaggi 1, Provvisiero L, Porcinari, Picardo 7, Mancini, De Fabritiis 9, Molinari 4, Di Meo 14, Scuffia 17, Malual, Tiraboschi L. Allenatore: Adrian Pablo Pasquali

M2G GROUP BARI:  De Tellis 8,Anselmo n.e., Stufano n.e., Giorgio n.e., Rinaldi L, De Gennaro, Longo 3, Petruzzelli 2, Indelicati, Persoglia 11, Grassano 9, Valentini L, Di Florio 16, Cernic 14. Allenatore:Salvatore Iaia

Foto Andrea Iommarini

Read Previous

Pineto, Fratelli d’Italia su semaforo di Scerne: «Il tempo di “verde” dura solo 4 secondi. Rivedere modalità di funzionamento»

Read Next

Teramo, nasce il gruppo Italia Viva: la Marroni si “separa” da Francia: ecco le motivazioni | L’INTERVISTA