DEGRADO TERAMO, ANCORA VANDALI IN AZIONE SULLE AUTO IN CENTRO, DROGA E ORINATOI: CHIESTO UN TAVOLO URGENTE CON LE FORZE DELL’ORDINE

TERAMO – La città è fuori controllo. Tra vandali che spaccano i vetri dell’auto, gente che fa pipì in strada e spaccio in pieno centro. E’ il pensiero  di diversi cittadini del centro storico, preoccupati per questa recrudescenza di atti vandalici e di degrado urbano. Pe quanto riguarda i casi dei finestrini rotti, dopo quelli di porta Melatina (gli unici due casi documentati e denunciati ai carabinieri) stanotte ce ne sarebbero stati altre due casi in via Getulio e in via Nicola Palma (dove non sarebbe il primo caso).
Il consigliere comunale  PD Flavio Bartolini, contattato personalmente da alcuni residenti, chiede urgentemente un tavolo delle forze dell’ordine. “Sui nuovi casi di auto vandalizzate mi hanno contattato personalmente. La città è fuori controllo, la sera non si può più uscire, ci vuole un incontro con le forze dell’ordine. Era già stato sollecitato al Sindaco D’Alberto da diverso tempo – spiega il consigliere Bartolini. Che non è il solo a lamentarsi del degrado e di una certa percezione di insicurezza. Residenti di piazza Dante e commercianti di via Milli preoccupati per lo spaccio in centro dinanzi all’ex Media Savini. Qualcuno racconta anche che i passanti vengano persino molestati da taluni ragazzi che solitamente stazionano nella zona tra via Pascoli e piazza Dante. E poi angoli in centro, quasi ovunque, che vengono trasformati in orinatoi: gente in strada che fa pipi’ senza alcuna vergogna. Questa è Teramo, al centro, per molti che ci vivono. “Si dovrebbero rafforzare le pattuglie di polizia o di carabinieri, o mettere sistemi di videosorveglianza”, è il pensiero di taluni.  Di sistema di telecamere parla anche Bartolini: “Dobbiamo accelerare in tal senso”.

 

Read Previous

FOTO E VIDEO | PARTE DALLA VAL VIBRATA LA CAMPAGNA ELETTORALE DI GIOVANNI LEGNINI E DINO PEPE

Read Next

CHE TEMPO FARÀ… LUNEDÌ 14 GENNAIO – A CURA DI PIERLUIGI CASALENA