UniTE, il Rettore annuncia quota 1811 matricole (+15%) e l’arrivo del Presidente Mattarella il 10 febbraio | VIDEO

TERAMO – Sarà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ad inaugurare il nuovo Anno Accademico all’Università di Teramo, il prossimo 10 febbraio. Ad annunciarlo è il Magnifico Rettore Dino Mastrocola, nel corso della consueta Conferenza di fine anno in Ateneo, nella Sale delle Lauree della Facoltà di Giurisprudenza (Polo didattico Silvio Spaventa).

Il Rettore ha annunciato anche il raggiungimento di quota 1811 nuovi iscritti, per un aumento consistente del 15% rispetto allo scorso anno. Sono iscrizioni on-line, ha tenuto a specificare il Magnifico, che ha assicurato il raggiungimento di quota 2.000 in minor tempo rispetto al previsto. Il Rettore ha rimarcato l’importanza dell’orientamento di Ateneo, con le peculiarità delle offerte formative.

Due i nuovi corsi di laurea presentati: la triennale di Scienze Gastronomiche sostenibili e una nuova magistrale in Biotecnologie avanzate.

La novità vera è rappresentata dalla Laurea Magistrale in Scienze della Comunicazione che cambia (non sarà più in inglese) e che si rende più inclusiva anche per le Corti degli studenti lavoratori.

 

 

 

 

Read Previous

Autorità Sistema Portuale, Marcozzi: “Passaggio a Civitavecchia fattibile senza perdere la Zes”

Read Next

Riconoscimento Unesco a transumanza, Quagliariello: nuova sfida per rilancio aree interne