Breaking News :

FOTO | 25 Novembre: Giulianova unita contro la violenza sulle donne

GIULIANOVA – In occasione del 25 Novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, l’Assessorato alle Pari Opportunità e la Commissione Pari Opportunità del Comune di Giulianova, in collaborazione con associazioni ed istituti scolastici giuliesi, organizza un calendario molto ricco di iniziative, spalmate su tutto il territorio. Le manifestazioni sono state presentate, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa tenutasi in Sala Consiliare, alla quale hanno partecipato il Sindaco Jwan Costantini, la Vice ed Assessore alle Pari Opportunità Lidia Albani, l’Assessore al Commercio Marco Di Carlo, la Presidente della Cpo di Giulianova Marilena Andreani, la Presidente del Lions Club Castrum Liana Settepanelli, la Psicoterapeuta del Centro antiviolenza “La Fenice” di Teramo Cristina Bellocchio, la delegata del CO.N.AL.PA. Patrizia Casaccia, la Presidente della Consulta degli Eventi Elisa Concetto e quello del CME Nuovi Accordi Armando Ianni, la referente Antonella Collevecchio e la professoressa Mirella Bartolacci dell’Istituto Comprensivo Giulianova 1, la Presidente del Comitato Commercianti ed Artigiani Giulianova Lido Vanessa Ciunci e la rappresentante dell’associazione Commercianti Piazza Buozzi Francesca Di Pancrazio.

“Quest’anno più che mai Giulianova urla il suo “no” alla violenza di genere – dichiara il Sindaco Jwan Costantini – e lo fa insieme ai suoi cittadini, ai commercianti, alle scuole, alle associazioni, con una serie di iniziative incisive ed originali a cura dell’Assessore Albani e della Cpo di Giulianova”.

“Ci siamo rese conto che, grazie alle nostre iniziative, sempre più spesso alcune donne della nostra provincia hanno trovato il coraggio di denunciare ed uscire dal vortice della violenza – dichiara l’Assessore Lidia Albani – ringraziamo tutte le associazioni ma soprattutto i commercianti di Giulianova che, in questi giorni, in occasione del 25 Novembre, allestiranno le loro vetrine con qualcosa di rosso (colore simbolo della lotta alla violenza di genere) ed aderiranno all’iniziativa del “dono sospeso”. Quest’ultima nasce dalla necessità di dare supporto a tutte quelle donne vittime di violenze che, troppo spesso, per sfuggire alla rabbia del loro aguzzino, sono costrette ad abbandonare la loro casa, lasciando tutto ciò che gli è più caro e necessario”.

“La Commissione Pari Opportunità di Giulianova vuole aiutare tutte queste donne, attraverso un piccolo gesto di generosità – dichiara la presidente della Cpo di Giulianova Marilena Andreani – in ogni negozio aderente all’iniziativa i cittadini troveranno “un dono sospeso”, da destinare alle donne e ai loro bambini, ospiti del Centro antiviolenza “La Fenice” e di “Casa Maia”.

“Ringraziamo di cuore la Commissione Pari Opportunità di Giulianova, tra le realtà più attive d’Abruzzo nell’ambito della tutela delle donne – dichiara la psicoterapeuta Cristina Bellocchio del Centro antiviolenza “La Fenice” – grazie al loro contributo, ad oggi, siamo riusciti ad aiutare tantissime donne che, dopo aver preso parte alle loro iniziative, ci hanno contattato. Quest’anno sono state 90 le donne che si sono rivolte a noi ed hanno trovato la forza di uscire dal silenzio”.

Le manifestazioni in programma a Giulianova, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, partiranno domenica 24 novembre con una pedalata non competitiva, aperta a tutti, portavoce del messaggio antiviolenza, a cura del CME Nuovi Accordi e della Consulta degli Eventi di Giulianova, con ritrovo alle ore 9 in Piazza Del Mare. Nel pomeriggio, alle ore 16, in Piazza Fosse Ardeatine, verrà inaugurata la Panchina Rossa, opera realizzata da un giovane artista giuliese, e donata al Comune dai membri del Lions Club Giulianova Castrum. La mattinata del 25 novembre sarà dedicata alle iniziative delle scuole giuliesi: alla Scuola Media “Bindi” una delegazione del CO.N.AL.PA. di Giulianova, insieme alle classi prime e terze, si occuperà della piantumazione di nuove essenze arboree, donate dal Comune di Giulianova, nel giardino dedicato alla dottoressa Ester Pasqualoni, mentre una responsabile del Centro antiviolenza “La Fenice” si relazionerà con gli studenti; sempre nella mattina del 25, in Piazza Belvedere a Giulianova Alta, gli alunni dell’Istituto Comprensivo Giulianova 1 si esibiranno in vero e proprio spettacolo all’aperto, nella recitazione e nel canto, interpretando opere che divulgheranno il messaggio del rispetto verso le donne. Nel pomeriggio i volontari della Croce Rossa di Giulianova si occuperanno di truccare dieci donne, di età compresa tra i 20 e 60, con i “segni” visibili della violenza, al fine di sensibilizzare in modo incisivo sul tema, che usciranno dai negozi di via Nazario Sauro, viale Orsini e via Trieste, per raggiungere Piazza Fosse Ardeatine, dove, daranno vita ad un particolarissimo Flash Mob, a cura della scuola di danza Etoile di Mara Recinelli.

I commercianti di tutta la città allestiranno le loro vetrine con oggetti rossi ed esporranno la locandina con i riferimenti del Centro antiviolenza “la Fenice” di Teramo, oltre ad ospitare il “dono sospeso”.

La serie di manifestazioni per il 25 Novembre si chiuderà la sera, alle ore 21, al Kursaal di Giulianova, con la proiezione pubblica del film “Ieri Oggi Sempre L’Orfana”, liberamente tratto dalla novella di Giovanni Verga. La pellicola è stata diretta dalla regista Maria Lucia Colombo, con la partecipazione straordinaria dell’attore Andrea Roncato.

Read Previous

FOTO | Pineto, costa nord flagellata da mareggiate: il M5S torna a sollecitare realizzazione barriere

Read Next

VIDEO | Fai, per i “Luoghi del Cuore” in Abruzzo si interverrà sul Trabocco Turchino