Roseto, Fratelli d’Italia primo partito della coalizione di centro-destra che sostiene William Di Marco

ROSETO – Dopo il riconteggio delle schede, Fratelli d’Italia è il primo partito della coalizione di centro-destra che sostiene William Di Marco.
La coerenza del nostro leader nazionale Giorgia Meloni unitamente al grandissimo lavoro del circolo di Roseto, dei candidati e di tutto il coordinamento provinciale hanno permesso di ottenere un risultato mai scontato ma per certi versi atteso.
Il grande risultato personale di Francesco Di Giuseppe, vice presidente di Gioventù Nazionale e Presidente del circolo cittadino fino all’inizio della campagna elettorale, primo nella coalizione, secondo assoluto tra tutte le liste, è stata la ciliegina sulla torta di un lavoro che parte davvero da tanto tempo.
In caso di vittoria al ballottaggio, come siamo sicuri che avverrà, il prossimo consiglio comunale sarà composto da una pattuglia di quattro consiglieri tricolore: oltre al già citato Di Giuseppe verranno eletti Sandra Di Giacomantonio (terza più votata di tutta la coalizione) Franca Cornice e Andrea Sacripante, parimenti donne e uomini capaci e determinati che sapranno dare alla cittadina delle rose il giusto piglio per fare quel passo avanti che attende da molti, troppi anni.
Ora bisogna lavorare per portare a votare i nostri elettori al ballottaggio e convincere gli indecisi che la migliore scelta per Roseto si chiama William Di Marco, un candidato che profuma di libertà.
Siamo certi, inoltre, che l’ottimo risultato di Roseto sarà replicato nelle prossime amministrative a Martinsicuro, dove presenteremo la nostra lista, e dai nostri candidati a Tortoreto, dove daremo forza al percorso già tracciato dai nostri attuali amministratori, e dei comuni di Crognaleto e Valle Castellana.
Coordinamento Provinciale
Fratelli d’Italia
Teramo
Il Coordinatore Marilena Rossi

Read Previous

Insieme Possiamo, la solidarietà alla CGIL ed ai lavoratori per i fatti di Roma

Read Next

Ballottaggio Roseto, William Di Marco: ecco la “svolta di Nugnes”: l’accordo col Pd

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: