Covid, non ci sono focolai nel CAS né a setting familiare: revoca restrizioni a Civita d’Antino

L’AQUILA – Revocate le misure restrittive temporanee per il Comune di Civita d’Antino (Aq) per il quale, insieme ad altri quattro comuni dell’aquilano si erano rese obbligatorie prescrizioni, tra le altre, sull’uso delle mascherine anche all’aperto, chiusura dei locali alle ore 20,00 e divieto di assembramenti e feste. Firmata questa mattina, dal Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, l’ordinanza numero 83, di revoca di tali misure “dopo un’approfondita valutazione epidemiologica – si legge nell’ordinanza – e di quanto attestato dal sindaco del Comune di Civita d’Antino relativamente alla mancanza di nuovi focolai sia nel CAS istituito che a ‘setting’ familiare”. La situazione resta comunque monitorata e potranno essere assunte ulteriori e diverse determinazioni a seconda dell’andamento dell’epidemia.

 

Leggi l’ordinanza n. 83 di revoca restrizioni per Comune di Civita d’Antino

Read Previous

Volley A3, a Pineto i tifosi rientreranno nel Palasport

Read Next

VIDEO e FOTO | Referendum, il no di Rifondazione: risparmio di 57 mln all’anno contro 72 mln al giorno di spese militari