Teramo, a maggio tavolata record con l’Aperistreet e si bissa con le… Virtù

Un tavolo da 5000 persone che attraversa il centro storico e taglia in due la città! Così campeggia lo slogan del nuovo evento Aperistreet a Teramo, ideato e organizzato da Franceschiello eventi e già in fase promozionale sui vari social network. Idea talmente suggestiva che, molto probabilmente, sarà ripresa dall’Assessore comunale agli Eventi Antonio Filipponi. Diverse le cose ancora da mettere a punto, ma alla fine Teramo potrebbe vivere un grande evento dedicato a  “Le Virtù”, il piatto principe della cucina Teramana. Nelle intenzioni dell’Assessore tutto era nato per il Primo di Maggio, giorno dedicato al tradizionale piatto aprutino, ma la concomitanza con la Maratonina Pretuziana, e altri difficili aspetti organizzativi hanno reso di fatto impossibile realizzare l’iniziativa. E allora? Perchè non collegarsi all’Aperistreet per provare a realizzare qualcosa di nuovo in città? La data dovrebbe essere il 25 maggio (il giorno prima, il 24 maggio, dovrebbe tenersi l’evento di Franceschiello): vedremo se l’Assessore Filipponi riuscirà nell’impresa…

 

(Ecco le Virtù secondo la ricetta storica della famiglia Pompa, del 1916)

 

Read Previous

Casa dello Sport, addio parcheggio selvaggio: chiuso il cancello ed entreranno solo autorizzati

Read Next

Pilotti contro Cozzi, Fracassa e Salvi: “Su Team sono paradossali”