Forum Piazza Dalmazia, per il gruppo Costantini Sindaco una beffa per i partecipanti grazie al Cittadino Governante

GIULIANOVA – L’opposizione ha chiesto e sbandierato in pompa magna la convocazione di un Forum per avere il contributo dei cittadini sul futuro assetto di Piazza Dalmazia.
Bene! Il principio base che regola queste consultazioni è che la politica DEVE restarne fuori. E il Sindaco, la Giunta e i Consiglieri di maggioranza si sono scrupolosamente attenuti a questi giusti principi. Tutti si sono guardati bene dall’interferire nei processi decisionali, restando rispettosamente fuori dai tavoli di lavoro.
Viceversa constatiamo l’avvilente comportamento del Cittadino Governante. Il suo Capogruppo, ha pensato bene (male) che la politica, cacciata dalla porta, potesse furbescamente rientrare dalla finestra.
Il Consigliere Arboretti, in qualità di (progettista, tecnico, esperto, guru… poi magari lo spiegherà lui…), ha prima illustrato il progetto e poi partecipato personalmente a tutti i tavoli di lavoro, prodigando spiegazioni, interventi e sermoni di ogni tipo.
Il tutto presentandosi ai tavoli come esperto tuttofare onnipresente, dimentico del suo ruolo di Consigliere, che lo obbligava rigorosamente a rimanere fuori.
Ci dispiace per i cittadini che si sono iscritti, pensavano di andare ad un evento di democrazia partecipata, viceversa si sono ritrovati dentro una kermesse farsa, condizionata dalla vergognosa invadenza dei soliti vecchi personaggi.
Il gruppo Consiliare
Jwan Costantini Sindaco

 

Read Previous

Recuperato un escursionista scivolato sul monte Sevìce nel parco Sirente Velino

Read Next

Forum Piazza Dalmazia, critiche anche da L’Altra Giulianova