TERAMO, DIRITTI DI SEGRETERIA O DOCUMENTO D’IDENTITA’: ORA SI PUO’ PAGARE CON BANCOMAT O CARTA DI CREDITO

TERAMO – Da oggi all’ufficio anagrafe del Comune di Teramo è possibile pagare i diritti di segreteria, le carte di identità e tutti gli altri documenti rilasciati dall’ufficio stesso, con il bancomat o la carta di credito. Il servizio è particolarmente utile per il rilascio di documenti il cui costo assume una certa rilevanza quali appunto le carte d’identità, che variano tra le 22 e i 27 euro, o i certificati storici il cui costo si aggira attorno ai 50 euro.
In ogni caso continuerà ad essere garantita la doppia modalità di pagamento, a discrezione del cittadino.

Per l’assessore Sara Falini “Si tratta di una innovazione significativa che mette il nostro Comune al passo con le modalità di pagamento oramai sempre più diffuse e che offre, implicitamente, un servizio aggiuntivo ai cittadini, efficiente e moderno; un ulteriore passo, inoltre, nel disegno che l’amministrazione persegue di informatizzare i servizi al cittadino, con lo scopo di renderli più semplici, trasparenti e agevoli”.

Read Previous

M5S, LUIGI DI MAIO SARÀ A PINETO VENERDÌ 14 DICEMBRE

Read Next

MAXI TRUFFA DA 108 MILIONI DI EURO: INDAGATI ANCHE IN ABRUZZO