Teramo, la Provincia recupera 800 mila euro per la manutenzione straordinaria delle strade: accordo con la Regione Abruzzo

TERAMO –  La Provincia di Teramo, grazie ad un accordo con la Regione Abruzzo, recupera 800 mila euro di fondi residui del progetto di sistemazione della 259, progetto risalente al 2011 e realizzato in tre stralci funzionali. Nel 2018, insieme alla provinciale 553 Atri-Silvi, l’arteria che attraversa la Val Vibrata è passata all’Anas.  La chiusura dei rendiconti ha evidenziato 800 mila euro di economie derivanti dai ribassi d’asta delle gare che ora vengono riassegnati alla Provincia. “E’ il risultato di un lavoro di concertazione con la Regione e consentirà di intervenire sugli innesti delle provinciali lungo l’asse della 259 migliorandone l’accessibilità e la sicurezza – commenta Lanfranco Cardinale, consigliere delegato alla viabilità – risorse che tornano al territorio per opere molto attese”.

Domani alle 12, nella sede di Via Capuani dell’ente – secondo piano uffici tecnici- ci sarà la messa a punto della convenzione fra Provincia e Regione Abruzzo alla presenza del sottosegretario alla Giunta Regionale, Umberto D’Annuntiis, del presidente Diego Di Bonaventura e del consigliere Cardinale.

Read Previous

‘Ndrangheta, “Rinascita Scott”: udienza gup l’11 settembre a Rebibbia

Read Next

Tortoreto, traffico nero di vongole: Guardia Costiera sequestra 130 kg a due pescatori