Agricoltura, Imprudente: pubblicata graduatoria pacchetto giovani

L’AQUILA – “Pubblicata la graduatoria del pacchetto giovani per i nuovi insediamenti in agricoltura per 9 milioni di euro” – è quanto dichiara il vicepresidente della giunta regionale con delega all’agricoltura Emanuele Imprudente.
“Venire fuori dal pantano di burocrazia, pastoie procedurali e incredibili ripetizioni di controlli incrociati sulle pratiche, a distanza di 3 anni dall’uscita del bando che ci ha lasciato in eredità il centrosinistra, è stata una sofferenza, soprattutto alla luce delle preoccupate richieste di informazioni da parte di coloro che vi avevano affidato le proprie speranze di finanziamento di una scelta di vita lavorativa non certo “comoda” – prosegue Imprudente.
“A ciò si aggiunga che la giunta D’Alfonso ha totalmente dimenticato la struttura amministrativa del Dipartimento Agricoltura, sguarnendo completamente gli uffici e lasciando avamposti di “coraggiosi” funzionari e dipendenti che si sono sobbarcati il lavoro e le istruttorie di una miriade di bandi e procedure aperti e non conclusi”.
“Finalmente, ma grazie solo all’abnegazione degli uffici e alla riorganizzazione dell’assistenza tecnica voluta dal dipartimento, siamo pervenuti all’approvazione della graduatoria del “pacchetto giovani” delle domande fuori area cratere sisma 2016/2017, ossia l’aiuto all’avviamento di attività imprenditoriali per i giovani agricoltori ed il sostegno agli investimenti nelle aziende agricole finalizzati al miglioramento della redditività.
Finanziate 87 domande su un totale di 286, per un totale di 9 milioni di euro.
“Siamo pienamente consapevoli che questo è solo un primo passo per i nuovi insediamenti, ma abbiamo già programmato l’istruttoria dell’edizione 2020 di questa importante misura del PSR, con procedure snelle ed efficienti e tempistiche completamente diverse”conclude Imprudente.

Read Previous

Tortoreto, traffico nero di vongole: Guardia Costiera sequestra 130 kg a due pescatori

Read Next

Virginia, ragazza autistica esce per la prima volta con giovani come lei