Atletica, Manuel Di Primio in un test sui 2000 vince con 5’36”28

ANCONA – Al meeting Primavera 1, si segnala l’interessante riscontro cronometrico di Manuel Di Primio in una gara test di 2.000 metri. L’atleta classe 2000, ottimo specialista degli 800 (primato personale di 1’50”86), ha vinto in 5’36”28, utile indicazione per ambizioni anche sui 1.500, dove già vanta un primato personale di 3’53”76.
A Teramo, nella manifestazione regionale di salti e lanci, si sono messi in luce soprattutto i lanciatori. Nel martello Juniores (Kg 6), Pierpaolo Spezialetti ha fatto segnare 56,57 metri, seconda prestazione in carriera dopo il 57,60 del primato personale. Nel peso femminile, buon esordio di Ludovica Montanaro con 13,43 metri. Nei salti, da evidenziare il secondo posto di Giada Bilanzola nel lungo con la misura di 5,49 metri. Nell’alto maschile, l’Allievo Mattia Scattolini ha superato 1,80, a un centimetro dal personale fatto segnare nella scorsa stagione indoor. Da sottolineare anche la prestazione di Pierfrancesco Cerasi, classe 2005, che nel lungo è atterrato a 6,12 metri, la prima volta oltre i 6 metri, classificandosi terzo. Altri risultati di rilievo. Uomini. Disco Juniores (Kg 1,750): 1° Stefano Zanotti 40,54, 2° Niccolò Martini 39,72. Martello Allievi (Kg 5): 2° Mattia D’Antonio 48,02. Donne. Lungo Cadette: 1^ Sofia Machetti 4,63. Disco: 1^ Erika Foresi 30,55. Martello: 1^ Eugenia Di Francesco 39,42 – Ufficio Stampa

Read Previous

DL sostegni, attenzione alle partite Iva dal 2019

Read Next

Torano Nuovo, approvato il bilancio di previsione 2021/2023