ABRUZZO IN… è nella Torricella Sicura delle 23 frazioni e delle 13 parrocchie

TERAMO – Alle ore 14:00 su Teleponte ed in streaming su ekuonews.it, andrà in onda l’ottavo appuntamento con la trasmissione itinerante Abruzzo In, di Beatrice Di Giosia. Dopo aver visitato Castelli, Civitella del Tronto, Montorio al Vomano, Penna Sant’Andrea, Canzano, Bellante e Crognaleto, è la volta di Torricella Sicura.

E’ un comune di circa 2.500 abitanti, a 450 metri slm, distante circa sei chilometri da Teramo, con 23 frazioni: Ioanella, Poggio Valle, Pastignano, Villa Popolo, Valle Piola, Santo Stefano, Abetemozzo, Borgonovo, Poggio Rattieri, Corvacchiano, Faognano, Magliano, Riccio, San Felice, Piano Grande, Antenemuccio, Fornaci, Morricone, Prognetto, San Pietro, Costumi, Villa Tofo e Tizzano.

Sono ben 13 le parrocchie distribuite in altrettanti centri: “San Paolo Apostolo” in Torricella Sicura, “Natività di Maria” in Abetemozzo, “San Giovanni Evangelista” in Borgonovo, “San Lorenzo” in Magliano, “Sant’Ambrogio” in Tizzano, “San Nicola” in Villa Tofo, “San Nicola” in Piano Grande e in Poggio Rattieri, “San Pietro” in San Pietro ad Azzano, “Santa Maria Assunta” in Ioanella, “San giovanni Battista” in Pastignano, “San Apollinare” in Poggio Valle e “San Bartolomeo” in Villa Popolo.

Dal sito istituzionaleTorricella Sicura è sulla direttiva provinciale Teramo-Rocca S.Maria-Ceppo ed è confinante con Campli, Valle Castellana, Rocca Santa Maria, Cortino e Teramo. E’ alle porte del Parco “Gran Sasso Monti della Laga” e si espande su una superficie che, partendo da quota 286, arriva fino a 1.572 metri! Il paesaggio offre tratti boscosi di querce, carpini ed aceri, con numerosi torrenti ricchi di abbondanti acque che dai declivi confluiscono a nord nel torrente Vezzola ed a sud nel fiume Tordino. E’ suddivisa in diversi borghi medioevali: Scarpone, Torricella Scura, Case Romane e Colle Pero, mentre il centro del paese è caratterizzato dalla presenza di due Piazze, separate da Via Alcide De Gasperi, sede di numerose attività commerciali: la prima è dedicata a Mario Capuani e la seconda a San Paolo Apostolo. Alcuni reperti archeologici fanno risalire l’origine del centro abitato all’epoca romana, anche se acquisisce la conformazione attuale solo nel periodo medioevale, quando, dopo le distruzioni barbariche, al tempo del monachesimo, i monaci edificavano castelli e torri a difesa della loro incolumità e di quella degli abitanti del borgo.

Abruzzo In ringrazia, per la collaborazione, l’amministrazione comunale di Torricella Sicura nelle persone del Sindaco Daniele Palumbi e del suo vice Marco Di Nicola, Emanuela Di Pietro e Tania Sturba per le specialità della tradizionale cucina torricellese; un grazie va a Gino Di Benedetto del Museo etnografico, al presidente dell’associazione Truciolinarte, Piergianni Vetuschi, alla direttrice artistica Giuliana Pedicone e al segretario della locale Pro Loco, Gabriele Pomanti.

Appuntamento con Abruzzo In, come ogni domenica, oggi alle ore 14:00 ed alle ore 22:30.

Read Previous

Coronavirus, Sebastiani (Cnr): miglioramento lento e valori ancora alti

Read Next

Guardia costiera soccorre 2 naufraghi da una barca in fumo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: