Consiglio comunale Teramo, minuto di silenzio sulle foibe e Lancione se ne va

TERAMO – A rimarcare quanto avvenuto oggi in Consiglio comunale è stato il consigliere comunale Franco Fracassa al quale non è sfuggito che il consigliere di Insieme Possiamo Lanfranco Lancione si è alzato ed è andato via durante il minuto di silenzio per le vittime delle foibe. Il Consiglio comunale odierno si era aperto così. All’opposizione il gesto non è piaciuto parlando di mancato rispetto per vittime e parenti, anche se lo stesso sarebbe andato via, a detto di taluni, solo per protestare contro la strumentalizzazione della tragedia da parte del centro-destra.

Read Previous

Uni3Età di Silvi, il 13 febbraio conferenza su “Cambiamenti climatici: effetti e prospettive” con il prof. Giovanni Damiani

Read Next

Fratelli d’Italia: l’Amministrazione di Pineto non commemora le foibe