Calcio a 5, la Lisciani ci prova ma cade 4-3 nello scontro diretto con i Lions Bucchianico

Ennesima sconfitta per la Lisciani di coach D’Angelo, beffata 4-3 nello scontro diretto giocato in casa dei Lions Bucchianico. Mai padroni del punteggio, i biancorossi si sono ritrovati a rincorrere più volte. Non bastano i 2 gol di Marini e quello di Di Febo, ora è ultimo posto in solitaria.

53 secondi ed è già vantaggio teatino: Marcone finisce giù nella metà campo locale, ma senza fallo secondo gli arbitri, capovolgimento di fronte con Darcangelo che serve Buscio al centro, piazzato all’angolo basso e 1-0. Risposta biancorossa col doppio squillo di Novelli disinnescato dall’attento Faraone. Gara che si blocca, prova ad accendersi Fanà al 12’, ma spara a lato. Al 15’, Esposito si sposta sulla sinistra e cerca il raddoppio, ma la spaccata di Di Giandomenico spazza ed evita altri guai per gli aprutini. Al 16’ Marini calcia dal limite, Faraone devia e il palo grazia i Lions. Passano 10 secondi, Di Giandomenico calcia da fuori, c’è un rimpallo a premiare sul fondo proprio capitan Marini che è freddissimo nell’1 contro 1 col portiere e pareggia. Dall’altra parte, Bargoni cerca il diagonale, ma manda out. Minuto 18, Fanà accelera sulla sinistra e mette al centro ancora per Marini, interviene Bargoni in spaccata per un intervento che vale come un gol. Al 22’ Buscio prova a riportare avanti i rossoblù da fuori, ma è impreciso col destro. Capovolgimento di fronte, Falconi per Fanà che calcia dal limite, un difensore devia e la palla esce di un soffio. Al 27’ nuovo vantaggio dei Lions: Esposito difende palla al limite anticipando Falconi e scarica all’angolino basso il 2-1. Alla mezz’ora Fazzini chiamato in causa due volte per evitare il tris, prima su Darcangelo e poi su Morelli. Il Bucchianico si divora il tris nel recupero, quando Darcangelo trova Bargoni che, a porta vuota, manda a lato.

In avvio di seconda frazione ci riprova subito Esposito, ma manda a lato al volo. Dall’altra parte, Novelli sfiora il pari direttamente su punizione mancando di un nulla il sette. Al 4’, Nico Fanà si accentra e piazza rasoterra, un difensore intercetta prima che la sfera si avvicini a Faraone. Un minuto dopo, capitan Marini si ritrova a concludere da posizione ravvicinata ma l’estremo difensore si supera e ribatte. Al sesto ecco il pareggio: Di Giandomenico allarga a sinistra per Novelli, palla perfetta per la solita zampata sul secondo palo di Giampaolo Marini, doppietta e 2-2. Subito dopo, decisiva uscita bassa di Faraone sul contropiede di Fanà e, al 10’, gioco rapido di La Rovere che spedisce all’angolo basso col mancino il nuovo vantaggio dei Lions. La Lisciani incassa il poker al 12’: contropiede sulla sinistra di Silvestri, che attira Fazzini e serve il liberissimo Bargoni che spinge in porta, 4-2. Si scuote la squadra teramana, stoccata dalla destra di Di Febo messa in corner da un difensore. Decisivo Fazzini ad evitare il quinto gol locale quando esce in spaccata su Buscio lanciato a rete, dall’altra parte superlativo Farone sul tocco ravvicinato di Di Febo. Nulla può, però, il portiere quando Fanà tocca al centro per lo stesso numero 11 che spinge in porta il gol che riapre la contesa. Forcing finale inutile per i teramani, che lasciano altri 3 punti per strada pur meritando qualcosa in più. I ragazzi di D’Angelo torneranno in campo tra una settimana, in casa, contro il Futsal Vasto.
Tabellino
Lions Bucchianico – Lisciani C5 4-3 (2-1 pt)
Lions Bucchianico: Fagnano, Buscio, Esposito, Silvestri, Ciuffini, Di Luzio, La Rovere, Morelli, Darcangelo, Bargoni, Faraone. All. Sirolli
Lisciani Calcio a 5: Fazzini, Cipollini, Passamonti, Di Ruggiero, Fanà, Di Giandomenico, Novelli, Falconi, Marcone, Marini, Di Febo, Marinucci. All. D’Angelo
Arbitri: Davide Innaurato (Lanciano) e Mirel Iordache (Vasto)
Reti: Buscio, Esposito, La Rovere, Bargoni (B); 2 Marini, (L) Di Febo
Ammoniti: Darcangelo (B), Di Giandomenico (L)
Espulsi: nessuno
Recupero: 3’ pt; 4’ st
Ufficio Stampa ASD Lisciani Calcio a 5

Read Previous

Calcio C, negli anticipi capitombolo della Reggina a Cava (3-0): vince anche il Picerno (0-1) a Rieti

Read Next

Giulianova, sabotata porta in Sala Buozzi: altro messaggio al Sindaco Costantini