VIDEO | Nomina Gatti a Corte dei Conti, Fioretti (Lega): quei fondi servirebbero per il sociale

TERAMO – L’Assessore regionale alle Politiche Sociali, Piero Fioretti, è sulla stessa linea del partito, la Lega, relativamente alla vicenda a membro laico della Corte dei Conti, di Paolo Gatti. “Nomina attivata solo da Luciano D’Alfonso in questi anni e non c’è mai stata una reale esigenza e opportunità“.
La non oppurtunità per Fioretti è data dal fatto che esiste già un componente nominato dalla Regione Abruzzo, e a spese della stessa Regione, dunque dei contribuenti. “Nel momento in cui ci troviamo, con le difficoltà a chiudere il Bilancio, anche le 100.000 euro ci fanno comodo. Per non parlare delle questioni sociali con la De Benedictis che ha difficoltà a pagare fornitori. Quei fondi possono essere utilizzati altrove”.

A margine Fioretti poi ha fatto intendere che sulla vicenda sarà chiesta una verifica politica.

Read Previous

Teramo, la Fondazione Tercas per un Natale di solidarietà

Read Next

Cgil, il Giudice dichiara antisindacale la condotta della Regione Abruzzo