Teramo avrà un parco giochi inclusivo nei giardini Micheletti: Comune partecipa a bando regionale

TERAMO – Nascerà a Teramo un parco senza barriere architettoniche nei giardini “Micheletti”. Approvata nel pomeriggio in Giunta comunale la delibera di partecipazione al bando per la realizzazione di un parco giochi inclusivo. Un progetto che nasce alla luce delle risorse finanziarie stanziate dalla Regione Abruzzo, lo scorso novembre.
Il Comune ha in pratica risposto all’avviso pubblico regionale che mette a disposizione 75.000 euro per provincia (in tutto 300.000 euro).
Erano ammessi a finanziamento progetti che miravano a superare le barriere architettoniche e, soprattutto, e che prevedessero, almeno, l’acquisto di un gioco inclusivo. I Comuni avevano tempo fino al 12 dicembre.

Il progetto dell’Assessore comunale Valdo Di Bonaventura prevede un finanziamento di 25.000 euro ed una compartecipazione di 10.000 euro, da parte dello stesso Comune (in tutto 35.000 euro). L’area individuata, come si evince dalla delibera pubblicata nell’albo pretorio, è nei pressi dei “Giardini Giuseppe Micheletti”, tra  Viale Mazzini  e Via Armando Diaz.

Secondo quanto stabilito dal bando, i giochi dovranno essere utilizzabili da tutti i bambini e ragazzi, quindi anche da coloro che patiscono qualsiasi tipo di disabilità. Per venire incontro alle esigenze economiche dei Comuni, la Regione, nel caso di progetto finanziato, anticiperà il 65% del contributo assegnato.

 

Read Previous

Corropoli, presentazione del libro “Un altro uomo”

Read Next

Sporting Martinsicuro Karate per la solidarietà con AKS Italia