MONTORIO AL VOMANO – Dopo due giunte preliminari si è riunito il primo consiglio comunale: Fabio Altitonante, intervistato da Elisa Leuzzo, anticipa quelle che saranno le primissime operatività.

Siamo una vera squadra, coesa, compatta, unita. Per la formazione della Giunta abbiamo scelto come criterio il numero di voti, dando valore alla democrazia. Ora non c’è tempo da perdere – ha dichiarato Altitonante -, dobbiamo metterci al lavoro, c’è tanto da fare. Per questo siamo partiti subito con la Giunta: nei prossimi giorni definiremo gli incarichi per i consiglieri delegati. Abbiamo formato un gruppo di alto livello e per me sono tutti assessori. Ognuno darà il proprio contributo, anche i consiglieri avranno ruoli importanti, con deleghe di peso, come educazione ed istruzione, volontariato, giovani, digitalizzazione, società partecipate, patrimonio, sport e tempo libero. Cinque anni sono lunghi, ci sono tantissime cose da fare e tutti avranno il loro spazio”. Resterà in capo al Sindaco la cultura. Questa la composizione della giunta:
1. Raniero Barnabei – Vicesindaco e assessore a lavori pubblici, sicurezza e protezione civile, ricostruzione, rapporti con le frazioni, personale.
2. Francesca Di Luigi – Assessore a politiche sociali, casa, pari opportunità e bilancio.
3. Francesco Ciarrocchi – Assessore a urbanistica ed edilizia privata.
4. Mariangela Cortellini – Assessore a politiche del lavoro, attività produttive, commercio, turismo e ambiente.
Montorio – conclude Altitonante – tornerà a essere una cittadina per tutti e non per pochi. Con questo spirito abbiamo deciso di prevedere anche la figura del Presidente del Consiglio Comunale, che la legge dà la possibilità di istituire e che affiancheremo al Vice Presidente, scelto tra le opposizioni, per organizzare e migliorare le attività del Consiglio”.
In occasione del primo consiglio comunale, il sindaco ha invitato personalmente gli ex sindaci di Montorio: hanno raccolto l’invito Di Centa, De Dominicis e Valeriani.

ASCOLTA FABIO ALTITONANTE