CNA Teramo, via alla IV Edizione del “Premio Cambiamenti” con 20.000 euro in palio

TERAMO – Dagli strumenti musicali (Grove Italia) alla divulgazione scientifica dedicata ai bambini e alle loro famiglie (Inniguru). Dai servizi dedicati alla salute (PiùSalute) personalizzati alla produzione di vino (Pendeche-Vini d’Altura). Progetti a 360° quelli illustrati ieri pomeriggio (9 settembre), nel corso della presentazione della IV edizione del Premio Cambiamenti, la manifestazione promossa dalla CNA nazionale rivolta alle startup innovative nate dopo il 1 gennaio 2016. Nella sede della confederazione artigiana, presenti tra gli altri il presidente e il direttore provinciale, Bernardo Sofia e Gloriano Lanciotti, il direttore regionale CNA Graziano Di Costanzo, il presidente regionale dei Giovani Imprenditori di CNA, Luca Lecce e il coordinatore regionale di Cambiamenti Silvio Calice. Nel corso della presentazione è stato fatto il punto sul Premio e sulle opportunità offerte a partire da i premi per i primi classificati e che prevedono una dotazione di 20mila euro per il primo classificato, oltre a vari servizi e benefit. “Un’iniziativa che conferma l’attenzione di CNA al mondo delle startup e della giovane impresa – dichiara Gloriano Lanciotti, Direttore della CNA di Teramo- valorizzando la propensione delle neo piccole imprese italiane all’innovazione e al cambiamento dei processi e delle tipologie di produzione”. “Siamo convinti che anche quest’anno il premio- conclude Bernardo Sofia, Presidente della CNA Teramo– riscuoterà l’interesse dei giovani imprenditori e delle startup del nostro territorio”.

Read Previous

Anmil, a Bisenti la 69^ giornata Nazionale per le Vittime degli incidenti sul lavoro

Read Next

Unite, intensificati i rapporti con le Università cinesi: domani si concluderà la trasferta