Istruzione: donati a Papa Francesco gli atti del convegno su scuola e adolescenti

PESCARA – Gli spunti emersi nel corso del convegno “Gli adolescenti e il patto educativo globale e inter-generazionale”, svoltosi lo scorso 7 maggio e organizzato dall’Ufficio scolastico regionale, sono stati raccolti in una pubblicazione editoriale che è stata consegnata a Papa Francesco nel corso dell’ultima udienza generale del Pontefice. Sono stati l’assessore regionale all’Istruzione, Pietro Quaresimale, e il vescovo della Diocesi di Teramo-Atri, Lorenzo Leuzzi, presenti anche la direttrice dell’Ufficio scolastico Antonella Tozza e dirigenti e docenti delle scuole abruzzesi, a consegnare direttamente nella mani del Pontefice gli atti del convegno che raccolgono le riflessioni sul futuro educativo dei giovani dopo la pandemia. Il convegno, che ha visto la partecipazione del ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, “è stato un momento di grande confronto sui sentimenti e le aspettative dei giovani studenti dopo la pesante esperienza della pandemia – ha commentato l’assessore Quaresimale – ed è per questo motivo che insieme con la vescovo Lorenzo Leuzzi, si è deciso di rendere partecipe il Pontefice che in questi 18 mesi di pandemia ha sempre riservato un’attenzione particolare e parole di conforto ai giovani e a tutto il mondo della scuola”.

Read Previous

Tragedia Carabiniere Forestale, a Tortoreto i funerali del 56enne che si è tolto la vita in caserma

Read Next

Formazione: nasce l’Albo regionale dei soggetti promotori dei tirocini extracurriculari

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: