Il Comitato di Quartiere Annunziata ha votato l’area parcheggio camper

GIULIANOVA – Mercoledì sera si è svolta nel Parco dell’Annunziata l’assemblea pubblica per discutere e votare della futura area parcheggio camper che verrà allestita sul lungomare sud nello spiazzo antistante il camping Tam Tam.

Erano presenti gli assessori Marco Di Carlo, Paolo Giorgini e Giampiero Di Candido, la consigliera delegata alla Democrazia Partecipativa Antonella Guidobaldi ed i consiglieri, Giulio Garzarella, Matteo Francioni, Franco Arboretti ed Alberta Ortolani.

L’assemblea è iniziata con il saluto del Presidente del Quartiere Annunziata Sandro Brandimarte che ha ringraziato tutti i cittadini presenti e gli assessori. Successivamente gli assessori hanno illustrato il progetto.

“L’area parcheggio camper – dichiara l’assessore Di Carlo – avrà una durata triennale con un investimento di circa 90 mila euro ed ospiterà circa 30 caravan. L’area sarà riqualificata con nuove piantumazioni, videosorveglianza, sbarre per l’ingresso e l’uscita, scarico delle acque nere e servizi igienici. Volevamo una soluzione ad un annoso problema generando nel contempo risorse per il quartiere perchè parte dei ricavati verranno investiti per l’Annunziata”.

“Per recuperare dei posti auto – afferma l’assessore Di Candido – verranno spostati i mezzi della Giulianova Patrimonio, che ora insistono nel parcheggio di fronte la Sala Polivalente ed inoltre verrà risistemato ed asfaltato”.

“Sono nato in questo quartiere –  l’assessore Giorgini – e vedere una tale partecipazione per me è fonte di orgoglio”.

Si è passati al dibattito in cui alcuni cittadini hanno espresso pareri e dubbi agli assessori ed uno dei quesiti più sentiti è stato il perché l’amministrazione ha accantonato il progetto dell’area camper a nord.

A questo quesito ha risposto Marco Di Carlo: “l’area sosta camper non verrà fatta più a nord perché farla a ridosso della ferrovia non è turisticamente appetibile ed inoltre quando verrà istituita sarà un fiore all’occhiello per la nostra città ed ospiterà oltre 150 caravan con strutture ricettive e tanti altri servizi che, invece, un’area parcheggio camper non possiede. Inoltre, quest’area che abbiamo individuato all’Annunziata è ad alto tonnellaggio per ospitare questi mezzi”.

Si è passati alla votazione, erano presenti un centinaio di cittadini ma avevano diritto di voto solo i residenti nel Quartiere Annunziata.

Hanno votato in 88 e la Presidente del Comitato Lido Grazia Corini ha presieduto lo spoglio; ci sono stati 75 voti favorevoli l’area parcheggio camper contro 13 contrari – Il Presidente del Quartiere Annunziata Alessandro Brandimarte

Read Previous

Lavoro, avviato confronto su Piano regionale con sindacati e parti sociali. Quaresimale: in ballo 35 milioni di euro

Read Next

Cultura: nasce BIA, l’app del Polo bibliotecario della Regione Abruzzese

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: