Multato per un bancone anti assembramento. La protesta del barista Danny Nocco: ci vogliono far chiudere

danni nocco

TERAMO – Non c’è pace per l’esercente Danny Nocco e per la sua attività. Oggetto di sanzione da parte dei Vigili Urbani alcuni mesi or sono, sempre “attenzionato” dalle forze dell’ordine per alcuni assembramenti verificatisi in talune circostanze in piazza Orsini, il titolare della nota birroteca “Beer Bang”, questa volta esausto, alza la voce.

Stamane gli è stato comminato il secondo verbale dalla Polizia Locale di Teramo per il bancone posizionato nei pressi dell’ingresso del locale e che, secondo l’esercente, era lì proprio per evitare assembramenti.

Una situazione paradossale per il titolare dell’attività in piazza Orsini: “Per servire meglio la clientela ed evitare affollamenti, ho posizionato un divisorio di 60 centimetri. Tutto questo cercando anche di mettermi in regola. In un momento di difficoltà come questo non è possibile ricevere multe così salate“.

Nocco racconta il suo scoramento: “Siamo chiusi da ottobre e senza ristori praticamente da dicembre. Dobbiamo pagare le utenze e gli affitti, non rientriamo neanche nell’ultimo decreto sostegni di Draghi! Il nostro locale, attualmente, è aperto solo il sabato mattina, dalle ore 11:00 alle ore 14:00, quando c’è il mercato degli ambulanti. Lavoriamo ovviamente d’asporto, rispettando tutte le regole. Siamo solo colpevoli di aver posizionato un divisorio mobile all’esterno del locale per velocizzare la fila e per evitare di creare assembramenti, ma alla Polizia Municipale questo non è andato bene. Ci contestano l’occupazione del suolo pubblico. Avevo parlato già con gli assessori ed il Sindaco, spiegando loro la necessità di dover operare in questa maniera“.

L’esercente, stavolta, promette battaglia: “Protesto ufficialmente. Ditemi voi se un’attività può continuare a lavorare in questo modo. Lavorando solo il sabato incasso meno della multa da dover pagare!“.

Read Previous

Calcio D, Alberto Acquadro è l’ultimo acquisto del SN Notaresco

Read Next

Basket B, Liofilchem Roseto domenica contro la seconda della classe Cividale