Basket B, Liofilchem Roseto domenica contro la seconda della classe Cividale

ROSETO – Comincia finalmente la seconda fase per la Liofilchem Roseto, impegnata domenica 11 Aprile sul parquet amico del PalaMaggetti alle ore 18 contro la seconda della classe Cividale. Bisogna risalire al 7 Marzo (contro la Tasp) per l’ultima gara in campionato dei biancazzurri, anche se il campo , dopo l’isolamento imposto dalla Asl, è stato riassaggiato venerdì scorso in occasione dei quarti di finale di Coppa Italia contro Piacenza.
I biancazzurri si presentano alla seconda fase con 3 gare da recuperare (Senigallia, Vicenza e Monfalcone), e l’avversario non sarà uno dei più facili, con i friulani che in estate hanno allestito un roster di livello e la dimostrazione ne è soprattutto la prima posizione in classifica: le preoccupazioni maggiori però per coach Trullo arrivano dall’infermeria, dove sono in forte dubbio sia Edoardo Di Emidio che capitan Antonello Ruggiero, quest’ultimo uscito malconcio dalla sfida di Coppa una settimana fa, e solo a ridosso della palla a due si deciderà sull’utilizzo di entrambi.
Cividale arriva al match in Abruzzo con un ruolino di marcia importante, 26 punti, 13 vittorie e appena 4 sconfitte, mentre nelle 3 gare giocate nella seconda fase tre vittorie su altrettante gare giocate : numeri alla mano la compagine friulana segna in media 71 punti a gara (subendone appena 59,7  miglior difesa del girone), con il 43% da due, il 35 da tre e il 79% ai liberi, arpionando oltre 40 rimbalzi a gara e dando via 14 assist  a incontro.
Curiosità: l’allenatore della USB Cividale è Stefano Pillastrini, allenatore super esperto per anni nella Massima Serie e che nel suo curriculum vanta 6 promozioni (3 dalla B alla A2 e 3 dalla A2 alla A).
Lo starting five di coach Pillastrini dovrebbe prevedere in cabina di regia il classe ’99 Eugenio Rota, statistiche alla mano uno dei migliori play del girone con quasi 13 punti di media e oltre 5 assist, nello spot di 2 Adrian Chiera, realizzatore temibile con 14 di media e il 43% dai 6,75, il terzo esterno è Alessandro Cipolla, arrivato dalla Stella Azzurra da poco ma che già si sta ritagliando minuti importanti, sotto canestro agiranno Leonardo Battistini, pericolo pubblico numero uno con i suoi 18 punti e 10 rimbalzi, e l’ex Poderosa Montegranaro Gabriele Miani, classe 2000 e 15 punti nell’ultima uscita con Teramo. Dalla panchina imbarazzo della scelta per Pillastrini: l’ex Latina Alessandro Cassese è il jolly per gli esterni, occhio ad Hassan , tiratore di striscia, l’ex di giornata Giovanni Fattori, è un lusso dalla panchina , con il giovane Ohenhen a far rifiatare Miani.
Il match sarà visibile in diretta sulla piattaforma LNP Pass.
Arbitri dell’incontro saranno Cosimo Schena di Castella Grotte (BA) e Angelo Lenoci di Massafra (TA).

Read Previous

Multato per un bancone anti assembramento. La protesta del barista Danny Nocco: ci vogliono far chiudere

Read Next

Scuola, in provincia di Teramo andranno in pensione 246 tra docenti ed Ata

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: