Aveva diffamato un artigiano su facebook: a processo un rosetano

TERAMO – Oggi nel Tribunale di Teramo, davanti al Giudice Monocratico Belinda Pignotti, si è aperto il processo a carico di Carmine Graziano Del Toro, di Roseto Degli Abruzzi, difeso dall’Avv. Vincenzo Giuseppe Di Censo del foro di Pescara, per diffamazione a mezzo internet. Il Pubblico ministero Bruno Auriemma, titolare del fascicolo, sostiene l’accusa secondo cui l’imputato avrebbe diffamato l’attività lavorativa di Gianni Petrilli, un artigiano del posto, attraverso il noto social network Facebook; si tratta quindi di uno screzio tra i due che però è andato troppo oltre ed in “pubblica piazza”. La parte offesa si è costituita parte civile, per mezzo del proprio legale, l’avvocato Daniele Contrisciani, avanzando una richiesta risarcitoria di 8000 euro, che potrebbe venir accolta totalmente od in parte nel caso di condanna dell’imputato. La prossima udienza, in cui saranno chiamati i primi testimoni, è calendarizzata per il 17 Luglio 2019.

Read Previous

Venerdì ad Empatia la presentazione del libro “Kinshasa. Una storia di adozione”

Read Next

Tortoreto, scarico nella rete fognaria senza autorizzazione: denunciato il titolare di un autolavaggio