TERAMO – Un cittadino sfollato di Teramo, Ignazio Malara, ha consegnato una lettera, a nome dei cittadini terremotati, al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Poco prima dell’arrivo in piazza Orsini del Capo dello Stato, è stata consegnata allo staff della Digos e del Quirinale. “Chiediamo una casa, sono 3 anni mezzo che viviamo nel disagio, dimenticati da tutti“.