Basket C Silver, facile vittoria come da pronostico della Tasp a Termoli

Torna alla vittoria la Teramo a Spicchi che batte 39-87 il fanalino di coda, l’Airino Basket Termoli, e si ritrova a soli due punti dalla capolista, data la concomitante sconfitta del Pescara Basket contro l’Olimpia Mosciano. Un risultato che, a fronte anche dei big match che restano da giocare, rimette in gioco sostanzialmente 4 squadre (TaSp, Pescara Basket, Mosciano e Pescara 1976) per il primo posto in classifica: “La partita di ieri è servita per riprendere confidenza con il campo – coach Simone Stirpe – e per far giocare i ragazzi che di solito trovano meno spazio. Dopo le 2 partite giocate in 4 giorni qualcuno ha potuto tirare il fiato. Adesso praticamente inizia il campionato. Siamo 4 squadre in 2 punti. Tutte abbiamo sbagliato alcune partite e lasciato punti per strada un po’ per demeriti e un po’ evidentemente perché il livello del campionato si è alzato. A 3 giornate dalle fine ci sono ancora tanti scontri diretti e turni di riposo. Può succedere di tutto. Noi ad esempio abbiamo 2 scontri diretti con Amatori Pescara e Mosciano mentre l’ultima giornata riposeremo. Siamo quindi artefici del nostro destino, perché con 2 vittorie saremo sicuri del secondo posto e potremmo avere possibilità di chiudere primi visto il derby di Pescara all’ultima giornata. Al contrario, lo scenario potrebbe essere differente se lasciassimo per strada dei punti”.

Il futuro della TaSp è quindi tutto da scrivere in un rush finale che si preannuncia ricco di emozioni: “Ora – chiude l’allenatore teramano – dobbiamo affrontare una partita alla volta. Giocando ogni singola difesa, ogni singolo possesso, con la ferocia di chi vuole ottenere a tutti i costi un obbiettivo. Il campionato sta dimostrando che per vincere ci vuole tantissima intensità, anche se dal punto di vista tecnico spesso non è un bel vedere. Chi avrà più voglia di vincere raggiungerà l’obbiettivo. Chi avrà il gruppo più coeso arriverà fino alla fine. Chi saprà giocare sotto pressione vincerà il campionato. E poi, vediamo anche se ci saranno altri acquisti perché sono sicuro che da qui al 28 febbraio si muoverà ancora qualcosa sul mercato”.

Airino Termoli: Grasso L. ne, Morelli 5, Raffaele, Grasso S., Inno 4, Landolfi (c) 9, Madera 8, Lentinio 11, Pellicciotti, Tozzi 2. All. Salvatore Coppola, ass. all. Paolo Perugini.

Teramo a Spicchi: Scarnecchia 2, Pira 4, Wu (c) 4, Massotti, Ragonici 4, Piccinini 11, Petrucci 21, Sacripante, Lanzillotto 4, Roscioli 7, Ferraro 1, Pekic 29. All. Simone Stirpe, ass. all. Nastasia Di Carlo.

Parziali: 7-17; 18-34; 27-61; 39-87

Paolo Marini
resp Comunicazione
ASD Teramo a Spicchi

Read Previous

Guardie Mediche abruzzesi in ginocchio, Pettinari: colpa della politica

Read Next

Cicloturismo, i progetti del Comune di Tortoreto alla Bit di Milano