TERAMO AMBIENTE, LE PRECISAZIONI: NESSUNA PERQUISIZIONE, CARABINIERI HANNO CHIESTO SOLO COPIE DOCUMENTI

Sulle notizia stampa di queste ore alla visita dei Carabinieri nella sede di via Delfico della Teramo Ambiente l’azienda invia una nota striminzita, dove afferma, quanto era già emerso. “In ordine alla notizia relativa ad un presunto sequestro di documenti alla Teramo Ambiente da parte dei Carabinieri di Teramo, i vertici aziendali precisano che non vi è stata nessuna perquisizione, né sequestro, ma una semplice richiesta di documentazione amministrativa. L’Azienda fornirà, nel più breve tempo possibile quanto richiesto, in un’ottica di trasparenza e correttezza che sempre ha contraddistinto l’operatività dell’Azienda e dei suoi dipendenti”.

Read Previous

ACQUA GRAN SASSO, 15 ANNI DI INCERTEZZE. DI BONAVENTURA SOLLECITA INFN, GOVERNO, REGIONE E RUZZO SU SICUREZZA

Read Next

CALCIOMERCATO TERAMO. ARRIVATO CLAUDIO SPARACELLO: VA VIA FEDERICO ZENUNI