MONTORIO AL VOMANO – Il Consiglio comunale odierno a Montorio ha sancito il ritorno in maggioranza di parte degli ex  dissidenti entrati nel gruppo Misto con i nuovi assetti in Giunta (il ritorno di Diomira Nibid e Lorenzo Valleriani al posto di Massimo Rastelli) e con la stessa opposizione di fatto oramai assestata sui sei componenti. Oltre ai 4 consiglieri dei gruppi di centro-sinistra infatti, il gruppo Misto, composto dagli ex di maggioranza Alessia Nori e Mariolino Colangeli (quest’ultimo nominato Capogruppo) si è infatti ormai distaccato dall’operato del Sindaco Facciolini. Ma proprio sulle scelte del Sindaco con il ritorno in maggioranza di Di Marcantonio, Nibid e Valleriani stamane è andato in scena un siparietto satirico con tanto di striscioni e con riferimento alle cosiddette poltrone per i tre. Andrea Guizzetti d’altro canto ha criticato apertamente l’operato dei tre, soprattutto di Diomira Nibid e Lorenzo Valleriani rei di avere tradito Mariolino Colangeli e di avere preso in giro la stessa opposizione. “Il paese è fermo e pensano solo alle poltrone e a litigare tra di loro. Si sono fatti giochi e giochetti. Oggi si è certificato definitivamente il Teatro.”.