TERAMO – Si terranno nell’Aula di formazione SIAN in C.da Casalena della Ausl di Teramo, domani, giovedì 10 ottobre la prima edizione, e, a seguire, il 22 ottobre, la seconda edizione dell’evento formativo da titolo: “Le frodi alimentari: metodologia ispettiva, appropriatezza delle tecniche di laboratorio ed attività istituzionale della capitaneria di porto nelle frodi dei prodotti della pesca””. L’iniziativa gratuita è rivolta agli operatori del settore e ai portatori di interesse, oltre alle figure istituzionalmente incaricate del controllo ufficiale quali: Medici Veterinari , Medici SIAN – Medici SIESP, Tecnici della Prevenzione, Dietiste, Nas, Mipaf, Capitaneria di Porto e in particolare a tutti i cittadini, clienti, consumatori per quanto riguarda l’aspetto dell’Italian Sounding (l’utilizzo del logo ITALIA per vendere prodotti alimentari, che non hanno nulla in comune con le eccellenze eno-gastronomiche del nostro Bel Paese).

Ecco la nota di presentazione dell’evento:

Nel variegato pianeta del Food Busi- ness, i nostri Cittadini/Clienti/Consu- matori sono esposti a numerosi rischi alimentari.
Particolare attenzione meritano le Frodi Commerciali, una serie di azioni messe in atto per trarre ingiusti profitti e/o mascherare caratteristiche organo- lettiche non rispondenti agli elevati standard igienico-qualitativi del Made in Italy.
Ben noto il fenomeno dell’ Italian Sounding (l’utilizzo fraudolento del logo ITALIA al fine di spacciare prodotti esteri come prodotti del Bel Paese), che genera illeciti profitti per oltre 100 mi- liardi di euro/anno (stima Coldiretti 2019). Fenomeno purtroppo in continua espansione, che arreca danni economici e di immagine alle eccellenze eno-ga- stronomiche degli Operatori del Settore Alimentare Italiano.
In base ai più recenti orientamenti giurisprudenziali, alla tecnologia di pro- cesso ed alle modalità di vendita dei prodotti alimentari, si è soliti distinguere tra due forme di inganno: la Frode
Sanitaria e la Frode Commerciale. Nella prima, il presupposto della
Frode è insito nella probabilità o cer- tezza di procurare un danno alla Sa- lute dei Cittadini e di rendere potenzialmente o sicuramente nocive le derrate alimentari. Per quanto ri- guarda la Frode Commerciale, sono comprese tutte le azioni fraudolente sugli alimenti o sulle loro confezioni, che pur non determinando un concreto o immediato nocumento per la SALUTE PUBBLICA, favoriscono illeciti profitti a danno del consumatore.
Pertanto gli obiettivi del presente evento formativo sono:
a) fornire un quadro delle principali Frodi Alimentari presenti in Italia; b) verificare l’appropriatezza delle metodiche di laboratorio disponibili
per l’attività ispettiva; c)implementare le SKILLS degli
Attori deputati al Controllo Uffi- ciale degli Alimenti, al fine di ot- tenere un’azione di controllo, efficace ed efficiente, ripetibile e con risultati univoci attendibili, in quanto Organi di Controllo Ga- ranti, preposti alla Salute del nostro Cittadino/Cliente/Consu- matore.
Il Referente Formazione S.V.I.A.O.A. Medico Veterinario Dr. Crescenzo Allegretto

MODALITA’ DI ISCRIZIONE:
Sito web www.aslteramo.it > Formazione Qualità e comunicazione strategica > Formazione / Iniziative formative in corso Oppure collegandosi direttamente al seguente link: https://bit.ly/2mk8zur