Volley, la Blueitaly Pineto vince il derby con la Virtus Paglieta e conquista il primato in classifica

PINETO – Una vittoria fortemente voluta dalla Blueitaly vale il primato in  classifica, e la gioia di un gruppo che ha messo in campo grinta e  carattere. Con questo derby conquistato, i ragazzi di coach Pasquali  possono festeggiare la vetta al termine dell’8a giornata di Andata.

Tornando alla gara, padroni di casa in campo con Lanci in regia e  opposto Cipollone, schiacciatori Tatasciore e Zaccagnini, al centro  Berardi/Di Fulvio, libero Annecchini. Pineto risponde con Miscio in  regia e opposto Scuffia, Di Meo/ Porcinari schiacciatori, al centro  Picardo/Malual, libero Provvisiero.

Primo set a trazione biancazzurra. I pinetesi spingono  sull’acceleratore, ponendo il primo vantaggio sul 5-8. Paglieta non
demorde e recupera sino al 12-13. Da qui Scuffia e compagni non si  fermano più e allungano sino al 12-17. Porcinari colpisce al servizio  (13-21) e gli ospiti riescono a chiudere 16-25.

Nel secondo parziale i padroni di casa, spinti dai positivi  Tatasciore/Cipollone e da una bella reazione di squadra, riescono a
mettere in difficoltà gli ospiti. 8-4 per Lanci e compagni. Il set si  accende e inizia il punto a punto tra le due compagini sino al 20-20,  decretato da un muro di Di Meo. Blueitaly brava a staccare il pass, e a  chiudere 22-25.

Squadre in campo e inizia la battaglia. Il +1 ospite (4-5) è opera di  Picardo. Equilibrio assoluto sul 8-8, con la bella diagonale di  Tatasciore. Paglieta scappa sul 12-9. Sul 12-12 timeout per De Angelis.
I locali riescono a segnare il +2 ( 18-16). Picardo ferma Cipollone, ed è di nuovo parità 18-18. L’ace del solito Tatasciore ( 21-19) costringe  la panchina pinetese a fermare il gioco. La Blueitaly regala il set  point ( 24-23), ma Di Meo annulla e Scuffia butta giù il 24-25. Parità  ancora sul 26-26/27-27. Qui esce il cuore di Pineto e la voglia di  chiudere la pratica. Scuffia chiude 27-29.
Scuffia: “ E’ stata una gara dura dove Paglieta ha combattuto fino alla  fine. Hanno fatto una bella prestazione sia in battuta che in attacco.  Per quanto riguarda noi nel primo set abbiamo giocato ad un livello alto  e si capisce dal parziale, poi loro sono cresciuti e abbiamo sofferto in  alcuni momenti della gara. Siamo stati bravi a capire di dover spingere
e questo ci ha fatto svoltare la partita. Era un derby sentito e Vincerlo era importante per il morale e per la classifica. La prossima  giornata riposiamo e abbiamo tempo per ricaricare un attimo le pile, ma  siamo pronti a lavorare in palestra per ripartire al meglio. Ho visto  bene la squadra e vorrei ringraziare il preparatore Angelo Marolla per  il lavoro che sta svolgendo e per l’attenzione che ogni giorno ci riserva”.

Arbitri: Gualtieri Davide – Mazzocchetti Davide

VIRTUS PAGLIETA – BLUEITALY PINETO VOLLEY 0-3 ( 16-25/22-25/27-29)

VIRTUS PAGLIETA: Cipollone 13, Rustignoli n.e., Picciano n.e.,
D’Alessandro, Berardi 3, Annecchini L, Tatasciore 13, Di Santo,
Zaccagnini 6, Lanci 2, Di Nella n.e., Di Fulvio 5, Pietroluongo, Di
Giulio L. Allenatore: De Angelis

BLUEITALY PINETO VOLLEY: Miscio 2, Catone, Ridolfi n.e., Omaggi,
Provvisiero L, Porcinari 12, Picardo 6, Mancini n.e., De Fabritiis n.e.,
Molinari, Di Meo 14, Scuffia 28, Malual 3, Giotto L. Allenatore:
Pasquali.

(Foto Andrea Iommarini)

Read Previous

Demos e Potere, il libro del costituzionalista Carlo Di Marco presentato Giulianova ed a San Nicolò a Tordino

Read Next

Basket A2, Roseto cade al Palalido in casa dell’Urania Milano (73-62)