Ponte di Via Ascolana, D’Annuntiis: “E’ prioritario ma attendiamo il via libera dal Mef”

L’AQUILA – Sul rifacimento del ponte di via Ascolana, ai confini tra Alba Adriatica e Corropoli, la Regione ha posto la massima attenzione al fine di venire incontro alle esigenze dei due comuni che hanno rappresentato la mancanza di mezzi finanziari propri.

Essendo la strada di proprietà comunale sarebbe stato necessario un impegno finanziario pro-quota per complessivi 1 mln di euro.  Questa Giunta Regionale- sottolinea il sottosegretario con delega alle infrastrutture Umberto D’Annuntiis –  raccogliendo l’appello dei due sindaci e dei cittadini interessati,  ha inserito l’intervento nella programmazione prevista dalla L. 145/2018 ed e’ in attesa del via libera da parte del Mef.

Quindi massima vicinanza ai comuni e ai cittadini ma, mentre si lavora per realizzare l’intervento , spiace constatare come qualche amministratore comunale prova ad utilizzare  il cambio di soggetto attuatore, atto esclusivamente tecnico finalizzato  a porre in essere ogni utile iniziativa per eliminare il disagio e i problemi di viabilità , per strumentalizzazione politica.

Il cambio di soggetto attuatore non causa alcun ritardo, in quanto si è in attesa del riscontro del  Mef!

A questo tipo di amministratori ricordo solo che l’attività amministrativa segue delle priorita’;  la Regione ha messo il ponte di via Ascolana tra le sue priorità e lo ha finanziato, qualcun altro ha avuto priorità diverse, tutte meritevoli ma diverse.

Read Previous

Roseto, buoni spesa e contributi morosità per chi è in difficoltà causa Covid: pubblicato avviso

Read Next

Silvi aderisce al progetto “Una scelta in Comune” per la donazione degli organi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: