Controlli Polstrada tra Giulianova e Alba Adriatica contro “stragi del sabato sera”: ritirate 5 patenti per guida in stato di ebbrezza

TERAMO – In occasione dell’esodo estivo per i mesi di luglio ed agosto, la Polizia Stradale di Teramo, Pineto e Giulianova, su disposizione del Compartimento Polizia Stradale dell’Aquila, ha effettuato nella scorsa notte posti di controllo sulla costa Nord della provincia, nel tratto della SS 16 tra i Comuni di Giulianova, Tortoreto ed Alba Adriatica, finalizzati ad arginare il fenomeno della guida in stato di ebrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti che, soprattutto nei fine settimana, si ripropongono in maniera costante soprattutto tra i giovani che frequentano locali notturni.

Sono stati impiegate nel servizio 4 pattuglie della Polizia Stradale, che hanno percorso la SS 16 fermando e controllando numerosi automobilisti. Durante i controlli sono state identificate 56 persone e fermati 44 veicoli. Oltre a numerose altre infrazioni contestate ai sensi del Codice della Strada, sono stati 5 gli utenti sanzionati per guida in stato di ebrezza ai quali sono state ritirate le patenti di guida; tre di loro si trovavano nella seconda fascia, con un tasso alcolemico tra lo 0,8 e 1,5, per cui sono stati denunciati penalmente mentre gli altri due, nella prima fascia con una tasso alcolemico tra lo 0,5 e lo 0,8, è stata contestata la sanzione amministrativa. Quattro di loro, inoltre, sono giovani nella fascia di età inferiore ai 30 anni e solo uno nella fascia sopra i 50. Complessivamente sono 70 i punti decurtati dalle patenti di guida.

Il problema è stato affrontato anche sul tavolo del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica che si è tenuto ieri in Prefettura, con la presenza anche dei Sindaci della costa teramana. Riguardo al fenomeno, è stata sottolineata la necessità di attenzionare soprattutto gli adolescenti tra i 14 ed i 17 anni che sembra, attualmente, la fascia di età che più fa uso di superalcolici.

Incremento dei servizi di controllo da parte della Polizia Stradale nelle prossime due settimane, a cavallo del ferragosto, per garantire a tutti i cittadini la sicurezza della circolazione stradale.

Read Previous

Campagna anti randagismo, Verzilli: il Comune non coinvolge gli animalisti

Read Next

FOTO | Marsilio rende omaggio alle vittime della tragedia di Marcinelle