Amministrative, Montorio verso un clamoroso dietrofront del centro sinistra

MONTORIO – E se a Montorio il centro-sinistra rivedesse la doppia candidatura?

Ci potrebbe stare.  Quella di Fabio Altitonante ha sparigliato le carte in gioco: c’è una “logica”, figlia di un’anima “pensante”, che si pone un interrogativo, anche disarmante, ma ovvio, naturale…

Perché Magno contro Di Giambattista (e Altitonante…)? E se il PD decidesse di non ripetere un errore che, a distanza di appena 2 anni, potrebbe avere del grottesco? Con un centro-destra improvvisamente ricompattatosi negli ultimi giorni, è il centro-sinistra che azzarderebbe la mossa.

A Montorio ci si sta lavorando in queste ore, ma uno, tra Magno e Di Giambattista, dovrà fare un passo indietro: l’ipotesi non è campata in aria e la politica è l’arte del possibile.

Chi lo farà, se sarà mai fatto? La risposta pare sia dietro l’angolo.

Read Previous

Gatti ex Manicomio, vicenda ancora irrisolta: Movimento Animalista Teramo denuncia presunto stato di degrado

Read Next

Sport, approvato il credito imposta sulle sponsorizzazioni