Martinsicuro, a spasso sul lungomare nella bici gli trovano 27 grammi di eroina: arrestato dalle Fiamme Gialle un nigeriano

TERAMO – Nell’ambito del “Dispositivo permanente di contrasto ai traffici illeciti”, preordinato dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Teramo, intensificato nel periodo estivo, i finanzieri della Compagnia di Giulianova hanno fermato a Martinsicuro un soggetto nigeriano che percorreva in bicicletta il lungomare.

Nel corso del controllo, lo stesso, evidenziando segni di nervosismo, è stato sottoposto ad approfondita perquisizione che ha consentito di rinvenire, occultata all’interno del tubo metallico “reggi-sella”, 27 grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina, suddivisa in 11 dosi preconfezionate pronte per essere vendute.

Il fermato, che ha tentato di darsi alla fuga, venendo prontamente bloccato dagli operanti, è altresì risultato con il permesso di soggiorno scaduto.

Lo stesso è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del giudizio direttissimo disposto dal Magistrato di turno.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata per violazione all’art. 73, comma 1 del D.P.R. 309/90.

L’operazione evidenza il costante impegno delle Fiamme Gialle nel contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, che rappresenta ancora una delle principali fonti di arricchimento della delinquenza criminale anche organizzata.

Read Previous

Presidenza IZS, DI Giulio ricorre al Tar su nomina Di Giacinto

Read Next

BCC di Basciano, approvazione bilancio 2019: circa 2 milioni di utili