TORTORETO  – Tutto pronto per il 1° Gran Premio Città di Tortoreto, evento curato nei minimi dettagli dal patron e consulente sportivo della manifestazione, Gabriele Barcaroli, oltre 50 auto partecipanti: 20 Ferrari, una decina di Porsche e oltre 20 prestigiose auto d’epoca del C.A.S.T. – Club Automoto Storiche Teramo. Tra i piloti presenti spicca il neo eletto consigliere nazionale A.S.I., dott. Francesco Battista; il Presidente ACI Teramo, dott. Carmine Cellinese con una Jaguar XK 140 e il navigatore, il dott. Beniamino Nannavecchia, noto neurochirurgo. Il gruppo più rappresentativo sarà la Scuderia Ferrari Club “Val Vibrata” guidata dal vulcanico Presidente Dino Natali, con oltre 120 soci all’attivo; proprio dal suo club spicca il pilota marchigiano Simone Torquati, con tre edizioni consecutive vinte (2015-2016-2018) insieme alla sua compagna-navigatrice, la giuliese Roberta Marroni, con una Ferrari 348. Mentre le sorelle Ciccarelli di Mosciano Sant’Angelo, Lidia e Mariacristina, consulente notarile la prima e medico anestesista la seconda, si sono registrate con una Ferrari 348 TS berlinetta. Sarà presente anche una F40. Le Porsche saranno capitanate dal Presidente del club Abruzzo e Molise, il dott. Giorgio Di Felice, uno dei più esperti di gare di regolarità. L’evento gode del patrocinio del Comune di Tortoreto – Assessorato alla cultura e manifestazioni della Città di Tortoreto guidato dal Giorgio Ripani e dell’ACI Teramo. I Trofei saranno 3 per ogni categoria: per le Ferrari, il XVI Memorial “Abramo Guercioni”; per le auto d’epoca, 1° Trofeo auto storiche “Bruno Patriarca” e per le Porsche, 1° Trofeo “Gamma Investigazioni”. Durante la manifestazione saranno premiate delle personalità ospiti dell’evento attraverso il 2° Premio “Autoscuola San Flaviano” con un’opera d’arte “unica” del Maestro ceramista di Castelli, Giuseppe Mercante. La manifestazione si svolgerà domenica 9 giugno a Tortoreto con il seguente programma: 8,00 centro storico di Tortoreto alto, iscrizione ufficiale e briefing con i piloti; ore 10,00 partenza della prima manche attraverso le colline di Tortoreto per terminare sul lungomare centrale di Tortoreto lido; ore 11,30 passaggio e sfilata sul lungomare fino alla Rotonda Carducci e riallineamento di tutte le auto. Ore 12,00 partenza della 2° manche direzione Tortoreto alto; Ore 13,00 arrivo finale di tappa; Ore 13,30 conviviale con le autorità, gli ospiti e tutti gli equipaggi, con la consegna dei premi e pacchi gara con prodotti abruzzesi. Essendo un percorso di regolarità, tutti i partecipanti si dovranno attenere alle regole del codice della strada.

dav

dav

sdr

sdr