Calcio C, Lega e calciatori al Governo: “Dateci la Cig”

ROMA – I club di serie C, l’Assocalciatori e l’associazione allenatori hanno stilato, apprende l’ANSA, un accordo per affrontare l’emergenza coronavirus: mentre la Lega di A e il sindacato litigano sul taglio degli ingaggi, Lega Pro e parti sociali del calcio sottolineano che “dalla crisi si esce insieme” e lanciano un “appello accorato” al Governo perche’ consenta l’accesso alla cassa integrazione anche per i calciatori con soglia di reddito sotto i 50 mila euro l’anno e attivi strumenti per la liquidita’ dei club.

La tragedia che il maledetto virus ci sta provocando doveva e deve essere affrontata insieme, per questo l’unita’ con l’Aic e l’Aiac è un fatto di straordinario valore“. Lo dice il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, dopo l’accordo con le parti sociali del calcio per “affrontare insieme la crisi“. Questa unita’, sottolinea Ghirelli, “interrompe una deriva che rischiava di far apparire il calcio incapace di trovarsi unito anche quando la casa crolla inesorabilmente” – ANSA –

Read Previous

Aeroporto d’Abruzzo, accordo per cassa integrazione straordinaria. Intanto scalo rimane in attesa per ripartenza

Read Next

Zootecnia in crisi, Coldiretti invita a mangiare italiano a Pasqua per sostenere la filiera locale e gli allevatori