Roseto, forza ingresso abitazione ma tenta di fuggire alla vista dei carabinieri: arrestato

ROSETO – Verso l’ora di pranzo i Carabinieri di Roseto degli Abruzzi hanno sorpreso K.B., 34 anni, rumeno domiciliato in un albergo di Montesilvano, mentre stava tentando di forzare, con un grosso cacciavite, la porta d’ingresso di un’abitazione in via Salara. Alla vista dei Carabinieri l’uomo ha scavalcato la recinzione del giardino dove si trovava ed ha tentato di fuggire ma è stato inseguito a piedi e bloccato ed arrestato pochi metri dopo dagli stessi Carabinieri intervenuti sul posto. L’udienza di convalida si svolgerà lunedì mattina. Dovrà rispondere dei reati di tentato furto aggravato e di possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

Read Previous

Coronavirus, nessun contagio per il 43enne ricoverato a Chieti

Read Next

Covelli: è ora di costruire un’area civica di centro-destra