PESCARA -Fondimpresa, il Fondo interprofessionale per la formazione continua di Confindustria, Cgil, Cisl e Uil, tra le misure per sostenere il rilancio e la competitività di aziende e dei lavoratori aderenti pubblica il nuovo Avviso 2/2020 Micro e Piccole Imprese [1]. Stanziati 10 milioni di euro per la realizzazione di Piani formativi condivisi, esclusivamente interaziendali rivolti ai lavoratori delle micro e piccole imprese aderenti.

OBR ABRUZZO Articolazione Territoriale di Fondimpresa sta promuovendo la realizzazione di un evento di presentazione dell’Avviso 2/2020 “FORMIAMOCI – 10 milioni per le micro e piccole imprese: Webinar sull’Avviso 2/2020” che si terrà il 12 Ottobre, alle ore 15.00.

All’iniziativa interverranno i Vertici di Fondimpresa e di OBR ABRUZZO Articolazione Territoriale di Fondimpresa. Per l’iscrizione al Webinar sarà necessario inviare entro le ore 13.00 del 9 Ottobre 2020, un’email all’indirizzo promozione.atabruzzo@rete.fondimpresa.it per ricevere  il link di partecipazione. “L’Avviso 2/2020* Micro e Piccole Imprese è stato ideato anche tenendo conto del periodo di emergenza sanitaria e a sostegno della fase di progressiva ripresa delle aziende potenziali beneficiarie attraverso la formazione finanziata da Fondimpresa. I piani formativi potranno prevedere le tematiche formative che più rispondono ai fabbisogni formativi emergenti e contingenti. Le aziende interessate potranno procedere all’attivazione del Piano formativo tramite la specifica funzionalità a partire dal 28 settembre 2020;la presentazione delle domande sarà consentita dalle ore 9:00 del 20 ottobre 2020 fino alle ore 13:00 del 31 dicembre 2020. Il contributo aggiuntivo è concesso ai piani presentati sul “Conto Formazione” per un importo compreso tra 1.500,00 e 3.500,00 euro per singola impresa partecipante, nel rispetto dell’intensità massima consentita in base al regime di aiuti applicato e sulla base del maturando iniziale dell’anno in corso su tutte le matricole del Conto Formazione aziendale, secondo le modalità e le condizioni previste dall’Avviso. Il finanziamento massimo ammissibile, risultante dalla somma del contributo aggiuntivo nei limiti dell’intensità massima prevista per azienda beneficiaria e la totalità delle risorse accantonate sul Conto Formazione, non può superare l’importo complessivo di 40.000 euro”.