Migranti positivi a Civitella, domani il gruppo della Lega in visita al Cas. Di Gianvittorio: chiesto immediato blocco ingressi

TERAMO – Di seguito riportiamo il comunicato del Consigliere regionale della Lega Antonio Di GIanvittorio:

“Questa mattina si è svolta la seduta della Commissione Speciale su fenomeno Immigratorio e Lavoro Sommerso di cui sono Presidente, abbiamo avuto in udienza tutti i sindaci abruzzesi interessati dallo spostamento dei migranti imposto dal Governo e tutti hanno manifestato le proprie perplessità e le proprie preoccupazioni riguardanti gli svariati casi di Covid19 tra le persone ospitate nelle diverse strutture comunali.

Domani 8 agosto, assieme all’Assessore Regionale Piero Fioretti ed ai consiglieri Quaresimale e Di Matteo sarò in visita a Civitella del Tronto, comune al quale sono stati assegnati 50 migranti, di cui quasi il 50 per cento risultati positivi al Coronavirus; ci recheremo innanzitutto dal primo cittadino, al quale va tutta la nostra vicinanza e poi, dopo aver inoltrato oggi stesso richiesta presso gli uffici del Ministero dell’Interno, andremo in visita alla struttura che ospita gli immigrati per monitorare lo stato degli stessi ed aver contezza dei problemi relativi alla loro accoglienza, al loro stato di salute e ai rischi ai quali si sta ingiustamente sottoponendo tutta la cittadinanza di Civitella.

Con la risoluzione di oggi approvata in commissione abbiamo chiesto al Governo l’immediato blocco navale e nessun ulteriore ingresso di immigrati presso la nostra Regione.”

Ringraziamo anticipatamente per la certa collaborazione sempre attenta e puntuale.

Read Previous

Teramo, prima verifica sulla vigilanza estiva costiera: preoccupa l’alcool tra adolescenti

Read Next

Coronavirus, primo caso a Torano Nuovo