Grande Roseto replica al PD e ad Italia Viva

ROSETO – L’associazione Grande Roseto ha letto con sconcerto la risposta del Segretario Comunale del Partito Democratico Simone Aloisi, al quale rivolgiamo l’invito di leggere interamente i comunicati stampa delle Opposizioni e di non fermarsi al titolo dello stesso.

Grande Roseto ha a cuore la nostra città ed è sempre stata vicina e attenta alle richieste delle associazioni di categoria e dei cittadini, cercando sempre di proporre soluzioni alle problematiche presentate con la dovuta responsabilità. Le parole del Consigliere Aloisi di certo non stupiscono, anche perché sono state ripetute negl’ultimi 4 anni molto spesso, come quando abbiamo sostenuto la battaglia sull’imposta di soggiorno o quella sugli aumenti della tassa sui rifiuti con due ricorsi al TAR vinti e dove i fatti hanno sempre contraddetto le sue posizioni.

Il Segretatario del PD Aloisi ha voluto chiaramente strumentalizzare il nostro comunicato, costruendoci sopra un vergognoso attacco politico, nel bel mezzo di un’emergenza sanitaria, senza scendere nel merito dell’argomento. Infatti, ricordiamo ancora una volta al caro Segretario, che la proposta è stata lanciata dalle associazioni di categoria e da noi condivisa e sostenuta e riteniamo veramente offensivo e senza rispetto ritenere quest’ultima “una proposta populista per gettare fumo negli occhi”… a chi? Agli stessi promotori!? Beh, tutto questo è una contraddizione, Aloisi! Evidentemente, non potendo attaccare la posizione delle associazioni di categoria e quindi commercianti e operatori turistici rosetani, ha preferito attaccare noi. Ma noi di Grande Roseto volentieri facciamo da scudo a chi è attualmente in difficoltà.

Una dovuta precisazione va fatta verso chi, come il Consigliere Aloisi, non ha evidentemente ben compreso il nostro comunicato: Grande Roseto tiene a ribadire con forza di sostenere questa iniziativa, e questo lo faremo non attraverso un’atto Consliare che va a impegnare il Consiglio Comunale Rosetano per una cosa che non è prevista dalle leggi in vigore, ma attraverso una raccolta firme virtuale per presentare un documento da sottoporre al Governo Centrale, per chiedere che tale richiesta venga recepita a livello nazionale dal Governo!

Apprezziamo dall’altro lato la timida ma pur sempre apertura di Italia Viva, che attraverso il Capogruppo Marco Angelini ha “aperto” alla nostra proposta arricchendola di osservazioni che sicuramente fanno bene al dibattito politico e sono assolutamente più adeguate, comunicativamente parlando, al periodo che stiamo vivendo, al contrario del comunicato del Segretario del PD Aloisi.

Apprezziamo infatti che oltre alle categorie citate nel nostro comunicato, Italia Viva rilancia chiedendo di non dimenticare le Partite Iva, altra categoria danneggiata gravemente. E su questo, nonostante le diverse posizioni politiche, ci trova perfettamente d’accordo.

Grande Roseto è sempre stata, e lo sarà sempre, disponibile al confronto, con l’obiettivo di trovare soluzioni condivise che abbiano come obiettivo il bene della nostra città e dei nostri concittadini. Per questo chiediamo venga al più presto previsto un’incontro quotidiano in videoconferenza tra i Consiglieri di Opposizione e Consiglieri di Maggioranza per coordinare le future azioni per la gestione dell’emergenza Coronavirus.

Read Previous

Coronavirus, Cordivari fornisce gratuitamente attrezzatura per Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo

Read Next

Banda larga TIM, accelerazione sullo sviluppo: anche su Teramo e L’Aquila