Formazione, due eventi per promuovere l’offerta degli Its

TERAMO – Nasce la rete degli Istituti tecnici superiori per una formazione post diploma specifica in grado di venire incontro alle esigenze economiche e produttive del territorio. La rete degli Its abruzzesi, nata grazie all’azione congiunta di Regione Abruzzo, Its e Anpal servizi, ha programmato due giorni di promozione rivolta a studenti e famiglie per far conoscere loro l’attività altamente qualificata degli istituti. In Abruzzo gli Its operanti sono cinque in altrettanti settori importanti dell’economia regionale: meccanica (sede Lanciano), agroalimentare (Teramo), energia (L’Aquila), moda (Pescara), trasporti e logistica (Ortona). Sono previsti due appuntamenti: lunedì 8 aprile a Teramo all'”Auditorium Parco della Scienza”, in via Antonio de Benedectis 1, dalle 9.30 alle 13; il secondo martedì 9 aprile a Lanciano al Cinema Maestoso in via Bellisario 41, sempre dalle 9.30 alle 13. In entrambi gli appuntamenti verrà presentato lo spettacolo teatrale “Its My life Pro-Gettati nel Futuro” del Teatro educativo di Bologna, una divertente lezione spettacolo di orientamento agli Its scritta per i ragazzi delle scuole superiori. Un format teatrale in cui, con una modalità comunicativa interattiva, divertente e multimediale, si evidenziano i principi orientativi post diploma, quali sono i motivi per iscriversi agli Its e le peculiarità di questo percorso di specializzazione. “E’ un’iniziativa molto importante – commenta l’assessore al Lavoro e alla Formazione Piero Fioretti – perché permette agli studenti diplomati di conoscere direttamente le potenzialità che possono esprimere i cinque Its regionali. La formazione specifica e gratuita che gli Its garantiscono mette in condizioni i partecipanti ai corsi di stare a pieno titolo sul mercato del lavoro in settori dove è alta la richiesta di personale specializzato. La Regione – aggiunge l’assessore Fioretti – ha creduto fin dall’inizio a questa offerta formativa investendo, mediante il Fondo sociale europeo, oltre 2,5 milioni di euro per finanziare i corsi. Nella programmazione Por Fse 2014-2020 sono stati finanziati due bandi ai quali i cinque Its hanno risposto predisponendo la formazione specialistica che richiedono le aziende, grandi e piccole, che operano sul territorio abruzzese”.

Read Previous

Fiera dell’Agricoltura, ci sarà anche la Fisar Teramo con una nuova area enogastronomica

Read Next

VIDEO | Luciano Campitelli: “La società? Non penso a cedere ma alla salvezza”