Tortoreto Alto rimane senza Farmacia: chiusa per cambio gestione da oltre 20 giorni Di Matteo pungola il Sindaco

TORTORETO –  Tortoreto Alto rimane senza farmacia. A pungolare il Sindaco Domenico Piccioni e l’amministrazione comunale è il capogruppo di Obiettivo Tortoreto Domenico Di Matteo. L’ex farmacia comunale del paese (inaugurata dallo stesso Di Matteo nel 2004) recentemente esternalizzata dal Comune, difatti, risulta chiusa da oltre 20 giorni.

Da pochi giorni è apparsa una scritta che annuncia una chiusura per ferie, dice il Consigliere comunale, quando sapevamo, invece, che dal 1 luglio la ditta che aveva vinto la gara doveva subentrare alla gestione comunale.”

La Farmacia, prosegue Di Matteo,  fu chiusa lo scorso 22 giugno per effettuare l’inventario ed è rimasta chiusa fino al 30 giugno. Poi dal 1 luglio è comparso l’annuncio di chiusura per ferie fino al 15 luglio“.

Di Matteo è basito. La Farmacia chiusa da circa 20  giorni sta creando un disservizio al paese.

La ditta subentrata evidentemente non è ancora organizzata per potere subentrare alla gestione, continua il Consigliere comunale, forse manca il personale e non c’è il nuovo direttore. La cosa che mi stupisce è che la procedura burocratica tra Regione e Asl non è così veloce, quindi sono preoccupato che la Farmacia non riapra  dopo il 15 luglio“.

Di Matteo si chiede se non era meglio attendere qualche mese per organizzarsi meglio. “Perché dalle parti del Comune non si è atteso settembre per il trasferimento? Tortoreto in questo modo non fa una bella figura, dando anche per i turisti una immagine poco piacevole. Per me è stata organizzata male la chiusura. Non si può lasciare un paese per 20 giorni senza il servizio della Farmacia“.

 

Read Previous

Alloggi Ater, consegnati 45 dei 50 alloggi assegnati: 5 famiglie rappresentano difficoltà, ma c’è la strada della mobilità

Read Next

Pacchetto Sisma, Legnini: da Conte ho avuto rassicurazioni