Calcio, Gianni Infantino: lavoriamo per far tornare i tifosi in sicurezza

ROMA – “Non dimentichiamoci che ci deve essere sempre uno spazio per i tifosi. Il calcio senza spettatori non è ovviamente lo stesso, ma bisogna avere pazienza nel considerare il momento giusto per riportare i tifosi negli stadi“.

Lo dice, in un videomessaggio indirizzato alle 211 federazioni che fanno parte della Fifa, il presidente dell’ente mondiale del calcio Gianni Infantino. “Continueremo a lavorare instancabilmente, ma anche con discrezione e rispetto per andare oltre queste misure temporanee, e per poter garantire che i tifosi siano riammessi in modo sicuro e responsabile negli stadi”.

La Fifa sta lavorando duramente per presentare nelle prossime settimane una soluzione ottimale e positiva al Consiglio. Stiamo sviluppando un sistema gestibile, ma anche basato sulle esigenze. Vogliamo che il piano di agevolazione finanziaria abbia un’ampia copertura che includa il calcio femminile e che operi in modo moderno, efficiente e trasparente“. “La necessità di riprendere il calcio professionistico di club ha comprensibilmente preso la priorità, ma dobbiamo anche considerare e pensare alle nazionali, al calcio femminile, ai campionati di livello inferiore, al calcio giovanile e a quello dilettantistico di base – ha aggiunto Infantino –. Dobbiamo mostrare unità in ogni aspetto del calcio e fare in modo che possa riprendere nella sua globalità. Questa è la nostra priorità e anche il nostro piano di aiuti finanziari seguirà questo principio” – ANSA –

Read Previous

Mascherine tricolori, sesto sabato in piazza a Sant’Egidio alla Vibrata: non si ferma la protesta contro il governo Conte

Read Next

Asp 1, ex amministratori replicano a Cantore: “Dichiarazioni frettolose e superficiali”