Breaking News :

VIDEO | RICOSTRUZIONE CASE ATER, RIENTRO INQUILINI PREVISTO PER FINE 2019 MA NON A TERAMO

TERAMO – A due anni dal sisma ad oggi ci sono solo 20 pratiche (su 45 presentate) che hanno ottenuto il nulla osta dalla’Ufficio Speciale per la Ricostruzione e per alcune si sta gia’ partendo. Parliamo di ricostruzione leggera su edifici Erp di tipologia B (inagibilita’ temporanera). I primi fortunati che potranno rimettere piede nelle loro case lo potranno fare pero’ non prima di agosto 2019. Tra le 20 pratiche ci sono anche alloggi nel quartiere di Colleatterrato Basso, ma in realta’, come dichiara il Commissario dell’Ater Nicola Salini le palazzine interessate dai rientri sono localizzate a Castelli, a Civitella del Tronto, a Montorio al Vomano ed a Mosciano Sant’Angelo.  Per Colleatterrato a questo punto, e’ lecito pensare, che se ne riparlera’ per il bienno 2020-2021 almeno.
Salini pero’ sulla lentezza burocratica degli uffici si difende: “Nel momento in cui mi sono insediato (circa un anno or sono) le pratiche avevano una casella pari a zero, adesso abbiamo il placet per 20 pratiche. Il mio obiettivo e’ di stabilire tempi certi per il rientro di tutti nelle loro abitazioni”  ASCOLTA NICOLA SALINI

Read Previous

TERRITORI VIOLENTATI ED ALBERI ABBATTUTI: ARCHITETTI, AGRONOMI E FORESTALI SOLLECITANO GLI ENTI SUI REGOLAMENTI DEL VERDE

Read Next

LA SERIE C SOSTENGA LE IDEE DI GABRIELE GRAVINA CHE INTENDE MIGLIORARLA