TERAMO, DOMANI CONCERTO DEL VIOLONCELLISTA LUCA PINCINI PER LA RASSEGNA “NON RESTA CHE LA MUSICA”

TERAMO. Sarà il violoncellista Luca Pincini, solista d’eccellenza del maestro Ennio Morricone, il protagonista domani, sabato 6 ottobre, alle ore 21, nella Sala dell’Ipogeo, a Teramo, del terzo concerto promosso dal Conservatorio Statale di Musica ‘G. Braga’ di Teramo, nell’ambito della terza edizione della Rassegna ‘Non resta che la Musica’, otto appuntamenti che, sino al prossimo28 ottobre, vedranno i riflettori accendersi sui docenti dell’Istituzione musicale. 

“La rassegna – ha spiegato il Maestro Paci – ha segnato la ripresa ufficiale della collaborazione con il Comune alla quale teniamo, perché il nostro Conservatorio è un’Istituzione che fa parte del territorio e con gli altri Enti deve avere un rapporto diretto di supporto. E tale partnership ci ha permesso di usufruire gratuitamente della Sala dell’Ipogeo per ospitare i nostri eventi gratuiti per il territorio. La Rassegna ‘Non Resta che la Musica’ è arrivata alla terza edizione e sta vedendo protagonisti i docenti del Conservatorio, a differenza di quanto accade a maggio quando i riflettori sono puntati sui nostri studenti, una rassegna, dunque, che segna anche la nuova stagione del Braga inaugurata tre anni fa con le attività rivolte al sociale, al territorio, un Conservatorio che, completato il processo di statizzazione con la pubblicazione del Decreto il 24 febbraio 2015, vuole essere oggi uno dei punti di riferimento per scambi culturali”. 

Domani, sabato 6 ottobre, a partire dalle 21, tutti i riflettori saranno puntati sul Concerto per Violoncello Solo, con Luca Pincini al violoncello. Pincini, già da giovanissimo ha vinto il Primo Premio al Concorso ‘Perosi’ di Biella e alla Rassegna Nazionale Città di Vittorio Veneto, per poi avviarsi verso una brillante carriera come Primo Violoncello in prestigiose Orchestre italiane, suonando da stabile e in collaborazioni con il Teatro Carlo Felice di Genova, il Teatro Regio di Torino, il Teatro La Fenice di Venezia, il Maggio Musicale di Firenze, il Teatro dell’Opera di Roma, la Sinfonica di Torino della Rai e la Sinfonica Nazionale della Rai. Egli stesso autore di composizioni originali, ha interpretato dalle musiche degli autori tradizionali sino a quelle odierne, spesso fatte di sperimentazioni e contaminazioni. Ma soprattutto, da oltre dieci anni, Pincini è il solista del Maestro Ennio Morricone, con cui ha registrato le più grandi produzioni del Cinema e ha effettuato concerti in tutto il mondo. Lo stesso Morricone gli ha dedicato ‘Monodia per violoncello solo’. Sempre come solista, Pincini è attivo con altri musicisti con cui ha eseguito centinaia di colonne sonore, tra cui Louis Bacalov, Paolo Buonvino, Pino Donaggio, Nicola Piovani e Armando Trovajoli. Alcune pellicole in cui Pincini è stato interprete come solista sono ‘Il Fantasma dell’Opera’, ‘Il Papa buono’, ‘Perlasca’, ‘Almost America’, ‘Il Commissario Montalbano’, ‘Il giovane Casanova’, ‘L’ultimo bacio’, ‘Ricordati di me’, ‘The Young Pope’, ‘Caos Calmo’ e molte altre. Numerose anche le partecipazioni nel mondo della pop music con cantanti del calibro di Luca Barbarossa, Adriano Celentano, Carmen Consoli, Elisa, Jovanotti, Patty Pravo, Mina e Renato Zero. Domani Pincini eseguirà brani di Bach, Cassadò, Morricone e Pincini. 

Read Previous

SINISTRA ITALIANA, LUNEDÌ A TERAMO L’ASSEMBLEA PUBBLICA “SENZA LAVORO NESSUNA ALTERNATIVA”

Read Next

CERRANO, ISTITUZIONI A CONFRONTO PER IL FUTURO DELL’AREA MARINA PROTETTA