TERAMO, AZIONE STUDENTESCA AFFIGGE STRISCIONI DI PROTESTA SULLE CONDIZIONI DEGLI EDIFICI SCOLASTICI

Teramo. Nel corso della notte di ieri, in tutta la provincia di Teramo il locale nucleo di Azione Studentesca, un movimento studentesco legato all’area della destra italiana, ha affisso degli striscioni di protesta sulla condizione degli edifici scolastici delle superiori, con slogan su “scuole che crollano”. In merito ai manifesti, è intervenuto il consigliere provinciale delegato Mirko Rossi: “Sarà certamente una metafora, magari un po’ ardita visto l’episodio cui si fa riferimento. In ogni caso in questi anni abbiamo dialogato con tutti; a tutti, genitori, studenti, docenti, consulte abbiamo mostrato carte, progetti, dati. Sarò ben lieto di confrontarmi anche con Azione studentesca ma per farlo è necessario che si presentino, nomi e cognomi, visto che per ora si celano dietro una sigla anonima ma tristemente evocativa di un passato che auspichiamo archiviato per sempre”.

Read Previous

VIGILI DEL FUOCO CONTROLLERANNO QUALITÀ ACQUE DI BALNEAZIONE: FIRMATA CONVENZIONE CON L’ARTA

Read Next

CHE TEMPO FARÀ SABATO 6 e DOMENICA 7 OTTOBRE… DI PIERLUIGI CASALENA