TERAMO – Comune e Asl di Teramo hanno trovato un escamotage per portare al Palascapriano i concorsi di preselezioni che porteranno a Teramo a settembre oltre 4.000 persone. Una vicenda ripresa forse per i capelli, ma che giunge ad un lieto fine per la nostra città che ospiterà per la prima volta un concorso della Asl in città. Ed è un bel traguardo soprattutto perché in prospettiva il Palaska potrebbe diventare il luogo dove si svolgeranno tutti i concorsi regionali. Questo almeno è l’idea del Direttore Amministrativo della Asl Maurizio Di Giosia.