La nota della Cantagalli Appalti sul mancato accordo con Franco Iachini

Riceviamo e pubblichiamo

La società Cantagalli Appalti srl Gestore dello Stadio “G. Bonolis” di Teramo, nell’incontrare il dott. Franco Iachini, ha ribadito la sua piena disponibilità proponendo l’utilizzo dello Stadio, anche alle stesse condizioni di sempre, mediante contratti di durata quindicinale o decennale e ha riconfermato la massima disponibilità per facilitare la cessione della squadra di calcio.

La proposta di subentro del dott. Franco Iachini, nella concessione per i restanti 17 anni per tutta la struttura sportiva e commerciale per il prezzo offerto di euro 1.100.000, non è stato possibile accettarla perché di molto inferiore al reale valore della struttura stessa e quindi generatrice per la società di una grave perdita economica. Nessun’altra offerta sul prezzo è stata presa in considerazione dal dott. Franco Iachini.

Si è comunque proposto al dott. Franco Iachini, il subentro nella sola struttura sportiva Stadio e spazi accessori, ma il dott. Franco Iachini non ha trovato interessante l’offerta non ritenendola funzionale al piano economico finanziario dallo stesso predisposto per l’acquisto della squadra di calcio – f.to Sabatino Cantagalli

Read Previous

Volotea ha inaugurato la nuova rotta esclusiva da Pescara verso Cagliari

Read Next

Commissario Gran Sasso, Ministro Toninelli sblocca i 120 milioni